Bimbi ricoverati per meningite: come riconoscere i sintomi?

bimbi ricoverati per meningite

Alla clinica pediatrica di Padova ci sono stati due casi di bimbi ricoverati per meningite nel giro di appena 48 ore. Si tratta di un bimbo padovano di 11 anni che vive a Vicenza, e di un bimbo di anno di San Donà. I quadri clinici dei piccoli sono diversi, ed i loro familiari dovranno sottoporsi alla profilassi antibiotica.

Bimbi ricoverati per meningite, migliorano entrambi

Il bimbo di 11 anni è stato ricoverato in Pediatria d'urgenza, ma il suo quadro clinico non è mai stato critico e non sono state necessarie cure intensive. Più preoccupante la situazione del bimbo di un anno, che è stato trasferito in Terapia Intensiva, anche le sue condizioni però sono in miglioramento.

Quali sono i sintomi della meningite?

Per essere informati in modo corretto è bene conoscere i sintomi della meningite. I primi segnali della meningite sono sonnolenza, cefalea ed inappetenza, mentre dopo 2-3 giorni potrebbero presentarsi sintomi più gravi come nausea, vomito, pallore, fotosensibilità e febbre alta.

La rigidità della nuca ed all'estensione della gamba sono altri sintomi indicativi della patologia. Nei neonati la meningite può presentarsi sotto forma di irritabilità, sonnolenza, pianto continuo, scarso appetito e ingrossamento della testa.

Se notate alcuni di questi sintomi, è opportuno rivolgersi subito ad un personale medico.

Lascia un commento