Cina, donna con coltello aggredisce i bambini vicino all'asilo: 14 feriti

cina-donna-con-coltello-aggredisce-i-bambini-vicino-allasilo-14-feriti

Furia omicida in un asilo nido in Cina: donna accoltella 14 bambini

Questa mattina, intorno 9,30 (le 3 ora italiana), una donna armata di coltello si è introdotta in una scuola d’infanzia a Chongqing, nel distretto di Banan nel sud della Cina e, armata di un coltello da cucina, ha iniziato a colpire alla cieca. Secondo fonti ancora non ufficiali sarebbero 14 i bambini feriti dalla donna.

A compiere il folle gesto sarebbe stata una giovane donna, anch’essa di origine cinese, di 39 anni. Secondo quanto riportato dalla polizia locale, che l’ha arrestata subito dopo la follia omicida, la motivazione del gesto non sarebbe chiara. Fonti non ufficiali riferiscono che la giovane fosse furiosa contro il Governo locale, tanto da scatenare la sua pazzia nei confronti dei bambini dell’asilo Yudong New Century.

Ennesimo attacco in un asilo nido cinese.

I bambini accoltellati, nessuno dei quali sarebbe in pericolo di vita, sono stati tutti trasporti nel vicino ospedale per ricevere le cure mediche del caso. Asili e scuole d’infanzia cinesi le mirino dei folli Non si tratta purtroppo di un episodio isolato. Sono infatti, tanti, troppi i casi di scuole d’infanzia cinesi colpite da squilibrati. Negli ultimi mesi infatti gli attacchi omicidi contro i bambini di asili nido e materne nelle regioni cinesi si sono moltiplicati e intensificati.

Segnale questo di un vero e proprio malessere generale e dilagante, in particolare di rabbia contro i Governi locali. Nel giugno scorso, un ragazzo ha ferito due bambini fuori di una scuola elementare a Shanghai, mentre in aprile nello Shaanxi, nove scolari sono stati uccisi a coltellate da Zhao Zewei, un uomo condannato successivamente a morte.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.