Contro caldo e scottature provate il Mulla Mulla

mulla-mulla

Bere molto, mangiare cibi freschi, non uscire nelle ore centrali…ormai sono tormentoni contro il caldo che si ripetono come un mantra dagli schermi di pc e TV e dalle pagine di giornali e riviste. Forse non tutti però conoscono il Mulla Mulla!

Di cosa si tratta? Il Mulla Mulla è un fiore desertico di origine australiana, con petali rosa ricoperti di lanuggine. Da esso si estrae una preziosa essenza in grado di proteggere dal caldo e dall'afa. Per la sua composizione naturale, l’essenza di Mulla Mulla è indicata per tutti coloro che non tollerano le alte temperature, compresi bambini e anziani.

Tale essenza protegge dal caldo eccessivo e dall'esposizione prolungata al sole. Fa parte degli Australian Bush Flowers (conosciuti come fiori australiani) e, avendo proprietà lenitive contro caldo e calore, è particolarmente utile nei casi di scottature solari (oltre che di scottature da fuoco).

Il Mulla Mulla, per uso esterno, si miscela a qualunque crema, olio, gel o latte solare può essere usato in combinazione con altre due essenze estratte dai fiori australiani: She Oak (prodotta da frutti simili a noccioline), particolarmente indicata per donare elasticità alla pelle dopo una scottatura solare, e Spiniflex (estratta da una graminacea indigena delle zone aride), adatta per la pulizia della pelle, in caso di vesciche o di eritemi solari.

Oltre che per uso esterno, l’essenza di Mulla Mulla può essere impiegata anche per uso interno. Ne vanno assunte regolarmente 7 gocce alla mattina e alla sera e, in caso di scottatura, eritema o esposizione prolungata, altre 7 gocce subito dopo l’episodio.

Per le sue proprietà “anti-calore” il Mulla Mulla aiuta anche in caso di vampate di calore durante la menopausa.

Se questo fiore dalle origini lontane vi ha incuriosito, provate a chiedere consiglio in farmacia o in erboristeria!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.