Depressione bambini: esiste davvero?

depressione bambini

La depressione è un disturbo psichico che può manifestarsi a qualsiasi età, ma nei bambini, generalmente, è legata a eventi particolari. La tristezza che ogni tanto compare sui volti dei più piccini, per quanto possa addolorare un genitore, spesso è solo il sintomo di una maturazione emotiva. Cerchiamo di capire che atteggiamento è opportuno assumere in queste circostanze.

Depressione bambini: come si manifesta

I bambini, anche se piccoli, possono soffrire di depressione, la quale, generalmente, si manifesta in seguito a un evento traumatico e destabilizzante: si pensi, ad esempio, alla separazione dei genitori, a uno spavento intenso o a un lutto. Quando invece non è possibile individuare la causa scatenante che ha determinato il loro rinchiudersi in se stessi, è probabile che si tratti semplicemente del passaggio a uno stadio emotivo più maturo. Ci troviamo di fronte, in altri termini di fronte a una fisiologica “crisi” di crescita.

Cosa fare se il bambino si chiude in se stesso e appare triste

Ma i genitori come devono comportarsi di fronte a queste naturali fasi di passaggio? Secondo gli esperti il bambino dovrebbe essere monitorato a distanza, in modo tale da dargli il tempo di elaborare e assorbire la piccola crisi in atto, che preannuncia senz’altro un cambiamento. Pur rispettando il loro desiderio di solitudine, è comunque importante coccolarli e farli sentire al sicuro, magari evitando loro di incontrare persone estranee al nucleo familiare. Nel caso in cui la crisi emotiva si protragga per più giorni, è opportuno annotare tutti gli atteggiamenti del bambino; in tal modo, qualora ci si rivolga a uno specialista per un consiglio, sarà possibile fornirgli informazioni precise e dettagliate.

Quando è necessario l‘intervento di uno psicologo per l’età infantile

Se il periodo di presunta depressione supera i 5 giorni, è consigliabile richiedere l’intervento di uno specialista per comprendere le cause che si celano dietro al malumore del bambino.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.