Enfant prodige (parte quarta): la storia di Tanishq Matthew Abraham

A Sacramento, in California, nel giugno del 2003, nasce Tanishq Matthew Abraham.

Nel dicembre di 2 anni dopo viene alla luce Tiara Thankam Abraham, la sua sorellina.

I genitori, di origini asiatiche, non potranno negare di avere due figli fuori dal comune.

Sia Tanishq che Tiara, infatti, sono membri del Mensa, dove sono entrati all’età di 4 anni. Per capirci, si tratta di un’Associazione internazionale presente in oltre 100 paesi, che ha come requisito fondamentale il raggiungimento del 98° percentile della popolazione, tramite un apposito test di intelligenza. Tanishq, in tale test, raggiunge un percentile di 99,9.

Il Mensa ha come obiettivi principali quelli di scoprire, promuovere e indagare l’intelligenza umana in tutte le sue forme, a beneficio dell’umanità e favorendo relazioni interpersonali intellettualmente stimolanti tra i suoi membri.

Tanishq mostra fin dai primi mesi le sue spiccate doti intellettive. A 5 anni termina, in soli sei mesi, i corsi di matematica seguendo un programma specifico per i giovani della Stanford University (Education Program for Gifted Youth). A sei anni si iscrive alle superiori e, nel giro di poco, il passo è breve per l’Università. Qui ottiene il massimo dei voti in tutti i corsi e viene inserito nella Phi Kappa Theta Honor Society (PTK), una società onoraria che ammette studenti con una media dei voti molto alta, promuovendo per loro corsi e master di aggiornamento. A 8 anni frequenta corsi di astronomia, con punteggi massimi.

Ad oggi, pubblica saggi sul sito Lunar Science della NASA.

Nonostante la sua chiara attitudine alle materie scientifica, Tanishq è portato anche per la musica e per lo sport. Suona il pianoforte dall’età di tre anni e canta nel San Francisco Boys Chorus. E’ abilissimo nel gioco degli scacchi e pratica nuoto, danza e calcio.

Per vedere un’intervista a Tanishq Matthew Abraham, clicca qui.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.