Estate e gambe pesanti: quali sono i migliori rimedi?

estate-e-gambe-pesanti-quali-sono-i-migliori-rimedi

Ti è mai capitato, durante l’estate, di sentire di colpo una sensazione di pesantezza alle gambe che ti limita nei movimenti e ti rallenta anche nei più piccoli spostamenti quotidiani? Che fare? Quando entra in gioca la sensazione di dolore e pesantezza delle gambe, inoltre, sai di essere alle prese con qualcosa di più serio di una semplice pressione bassa.

Per evitare di rovinarti le belle giornate in spiaggia, quindi, sarà necessario capire se il dolore è dovuto a cause più comuni come un'attività fisica troppo intensa o a cause più serie come un problema di circolazione sanguigna periferica.

Non preoccuparti! La fastidiosa sensazione delle gambe pesanti è molto comune durante l’estate a causa del forte caldo. Le alte temperature portano ad una dilatazione dei vasi sanguigni e la circolazione così rallenta. Le vene vanno in leggero sovraccarico e la circolazione rallentata influisce sul benessere.

Le cause principali delle gambe pesanti

Nei casi più gravi, la causa delle gambe pesanti può essere un problema circolatorio chiamato insufficienza venosa cronica: la dilatazione delle pareti delle vene causa gonfiori, bruciori, formicolii e anche pesantezza delle gambe.

Il video della settimana

È possibile combattere l’insufficienza venosa con un farmaco vasoprottetore e venotonico, che riduce la stasi venosa e aiuta le vene a riacquistare elasticità. Farmaci di questo tipo sono acquistabili senza ricetta anche nelle farmacie online, come www.farmaciamato.it.

Nella maggior parte dei casi, invece, l’uso l’uso dei farmaci non è necessario e spesso le cause delle gambe pesanti sono legate ad alcune abitudini scorrette che adottate senza nemmeno saperlo. A questi errori, poi, si aggiungono alcuni agenti esterni come le alte temperature estive che creano le condizioni per l’esplosione del problema.

Fra i fattori più dannosi vi sono senza dubbio:

  • Abitudine a portare pantaloni troppi stretti, che stringono le gambe e rendono ancora più complicata la circolazione sanguigna di ritorno;
  • Un eccessivo consumo di alcool, che dilata i vasi sanguigni e causa l’accumulo di sangue nella parte inferiore del corpo e in particolare nelle gambe;
  • Scarsa idratazione: bere molto favorisce la diuresi e combatte la ritenzione idrica, uno dei fattori che aggrava il problema delle gambe pesanti;
  • Utilizzo di scarpe con tacco alto per periodi prolungati di tempo che indeboliscono i muscoli delle gambe;
  • Scarsa attitudine all’esercizio fisico, che causa un rigonfiamento degli arti inferiori e rallenta la circolazione.

Anche l’obesità può essere un fattore di rischio per l’insorgenza del problema delle gambe pesanti, in quanto la componente cardiovascolare e circolatoria non può essere mai sottovalutata. Quando questi comportamenti scorretti sono ripetuti nel tempo possono portare a sentire le gambe doloranti e ancor più pesanti.

Alcuni rimedi naturali per le gambe pesanti

Per non trovarsi nel pieno dell’estate a dover fare i conti con la fastidiosa sensazione di gambe pesanti, quindi, è necessario adottare alcuni comportamenti virtuosi. Ad esempio, può aiutare una dieta ricca di frutta e verdura e con poco sale per salvaguardare il sistema circolatorio ed evitare il problema della ritenzione idrica.

Altre buoni abitudini sono sicuramente quelle di:

  • Bere molta acqua che permette di eliminare le tossine accumulate nei vasi sanguigni;
  • Tonificare i muscoli delle gambe: un’azione che migliora il microcircolo;
  • Mantenere le gambe fresche con acqua fredda o ghiaccio, creando una vasocostrizione che può diminuire il ristagno venoso.

Vi sono poi anche alcuni rimedi naturali per le gambe pesanti come un pediluvio agli estratti vegetali come:

  • Semi di Ippocastano: rinforzano le pareti dei vasi sanguigni;
  • Vite rossa: vaso protettore naturale con funzione antiossidante;
  • Mirtillo: Capace di migliorare l’elasticità dei vasi sanguigni.

C’è infine un piccolo trucco della nonna per le gambe pesanti: mantenere le gambe in alto quando si è in posizione sdraiata, infatti, può aiutare la circolazione sanguigna nella zona. Hai mai visto quando le nonne mettono un cuscino sotto le gambe prima di coricarsi? Beh, ancora non hai capito a cosa serve?

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.