Feste di compleanno senza stress con il Fiver Party: un'idea dagli States

feste-di-compleanno-senza-stress-con-il-fiver-party-un'idea-dagli-usa

Quando si organizza una festa di compleanno per bambini ci sono diverse cose a cui pensare e tutto ciò genera stress nei genitori.

Dagli Stati Uniti arriva l'idea di birthday party che non faccia spendere un capitale ai genitori.

Il Fiver Party: come organizzare una festa di compleanno senza stress

Il Fiver Party è l'ultimissima tendenza statunitense che sta diventando sempre più apprezzata e diffusa. Ma di cosa si tratta esattamente?

Chi organizza un Fiver Party chiede agli ospiti di portare come regalo 5 dollari, in questo modo il festeggiato potrà raccogliere un bel gruzzoletto di soldi (dipende dal numero degli invitati) e comprare il regalo che preferisce.

il motivo che ha portato all'idea della "Festa del Cinque" è legato al fatto che oggigiorno sempre più bambini chiedono come regalo di compleanno dei giocattoli o degli strumenti di hi-tech piuttosto costosi che, se sommati al costo della festa, trasformano il party in un vero e proprio sacrificio economico per i genitori del festeggiato.

Il risparmio economico ovviamente vale sia per chi organizza la festa che per gli invitati, in effetti per un regalo di compleanno spesso si spendono molto più di cinque dollari/euro.

Le origini del Fiver Party

Non si conoscono i nomi degli ideatori del Fiver Party, ma tra le persone che per prime hanno menzionato questo tipo di festeggiamenti abbiamo la blogger Sarah Schultz che, nel 2017, ha parlato della festa di compleanno del figlio e di come aveva pensato di accontentare la sua richiesta di un camper giocattolo.

In Canada esiste una festa molto simile che però viene chiamata la festa dei "Two Toonies" ovvero la festa dei due dollari. In questo caso la somma di denaro richiesta agli invitati è inferiore e viene utilizzata per effettuare una donazione ad un'associazione di beneficenza.

Joanna Jozwik Serra ha raccontato la sua esperienza vissuta in occasione della festa di compleanno dei suoi due figli: la donna ha spiegato che tutto è nato dalla volontà di acquistare ai festeggiati un abbonamento a Legoland.

Ma come comunicarlo agli invitati? Serra ha inserito nel biglietto di invito alla festa la frase: "Invece dei regali, quest'anno il/la bambino/a ha bisogno solo di un biglietto da 5 euro e mettendolo da parte potrà acquistare ciò che desidera".

In questo modo non sembra una richiesta di soldi, ma un lavoro di squadra.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.