Figli felici? Ecco qualche libro utile per le mamme e i papà

libri-figli-felici

Educare i figli e affrontare nel migliore dei modi le difficoltà davanti a certi loro comportamenti può essere complicato, anche perché a volte non basta essere dei buoni genitori. L’amore e la dedizione, seppur indispensabili nel percorso di crescita dei propri figli, non sono infatti sufficienti a far diventare i bambini degli adulti sereni e sicuri. Per riuscire nell’impresa occorre che i genitori siano un po’ psicologici, ma poiché non tutti ne sono capaci, chi per un motivo e chi per un altro, ecco qualche libro che potrà esservi di aiuto per trovare le risposte ai tanti dubbi sul comportamento dei bambini.

Fratelli litigiosi? Lasciateli fare

Se siete genitori di due o più bambini che litigano spesso non cercate in tutti i modi di reprimere il conflitto ma lasciateli litigare, poiché i contrasti infantili rappresentano una fondamentale occasione di apprendimento relazionale che i bambini sono in grado di gestire autonomamente. Quindi non intromettetevi.

Per approfondire il tema consigliamo il saggio del pedagogista Daniele Novara Litigare fa bene. Insegnare ai propri figli a gestire i conflitti, per crescerli più sicuri e felici.

litigare-fa-bene

 

Bambini e adolescenti maleducati? Serve più spina dorsale

I figli maleducati e senza regole sono in parte il risultato di una genitorialità invertebrata che ha perso la propria autorità.

Se anche voi, volenti o nolenti, rientrate in quella vasta categoria di genitori che difendono i figli a priori o che chiudono gli occhi di fronte a certi loro comportamenti per salvaguardare il quotidiano quieto vivere, lo scritto L’autorità perduta. Il coraggio che i figli ci chiedono dello psichiatra e sociologo Paolo Crepet potrà sicuramente esservi di aiuto per educare i vostri figli e prepararli alle difficili sfide del futuro.

l-autorita-perduta

 

I sì e i no che aiutano a crescere

L’essere eccessivamente apprensivi di alcuni genitori è un ostacolo alla crescita e all’indipendenza dei figli, o almeno è ciò che sostiene Lenore Skenazy, definita la mamma peggiore d’America per aver permesso al suo bambino di nove anni di prendere la metropolitana da solo a New York, nel suo libro I sì che aiutano a crescere. Regalate le ali ai vostri figli. Una madre di certo rilassata, forse pure troppo, che però dice una cosa giusta, ovvero che i genitori devono dare ai figli sia radici che ali.  E allora perché non provare a prenderla in parola lasciando i vostri figli liberi (il giusto) di esplorare, crescere e sbagliare?

i-si-che-aiutano-a-crescere

Rendere i propri figli onnipotenti, ossia concedere loro tutto quello che desiderano, per debolezza o disattenzione, è un errore molto comune che nella maggior parte dei casi trasforma i bambini in adulti problematici. Questo perché le regole e i no sono fondamentali per il benessere psicofisico dei figli, pertanto se pensate di dover correre assolutamente ai ripari cominciate leggendo Se mi vuoi bene, dimmi di no. Regole e potere positivo per aiutare i figli a crescere di Giuliana Ukmar, psicoterapeuta della famiglia e della coppia.

Poco tempo da dedicare ai figli?

Infine per le mamme e i papà che si sentono in colpa per il poco tempo trascorso con i figli suggeriamo Genitori senza sensi di colpa. Ogni momento con i figli può essere un’occasione preziosa di Harley A. Rotbart, un'interessante lettura che indica la strada giusta per migliorare la qualità del tempo passato con i figli. 

Print

Please follow and like us:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.