Filobio, per un abbigliamento ecologico 0-24

Con l’aumento nei bambini di problemi di tipo dermatologico (come la dermatite atopica), è bene che mamma e papà non sottovalutino l'abbigliamento dei propri figli.

Non solo ciò che mangiano, i saponi e le creme che usano, ma anche quello che indossano, infatti, nei bimbi con disturbi della pelle, può davvero fare la differenza.

È importante, allora, acquistare capi di “origine controllata”, di cui si conosca la composizione dei tessuti, e che, preferibilmente, siano biologici. Per non perdere la bussola nelle molteplici proposte presenti anche online, una buona proposta su cui orientarsi può essere Filobio.

Filobio è un’Azienda italiana specializzata in abbigliamento per neonati e bambini da 0 a 24 mesi. L’obiettivo è quello di coniugare un design 100% made in Italy a una produzione tessile eco-friendly, che usa solo puro cotone biologico. Le collezioni sono studiate e sviluppate in Italia e poi realizzate in India da una filiera certificata per gli Standard del Tessile Biologico (GOTS,Global Organic Textile Standarda) e per il Fair Trade (FLO cert. e SA 8000). Le aziende indiane partner condividono gli stessi obiettivi di trasparenza del processo produttivo e di eco-sostenibilità.

Con questi capi di abbigliamento siamo certi di vestire i nostri bambini in maniera sana, naturale e biologica. Grazie all’assenza di trattamenti chimici, proteggiamo la delicatezza della loro pelle, lasciando inalterato il pH dell’epidermide. E in più rispettiamo anche l’ambiente, migliorando la qualità della vita nostra e di chi ci sta attorno. Viviamo in un ecosistema sempre più fragile e tutelare l’equilibrio biologico è un dovere per noi e un diritto per il futuro dei nostri figli.

Anche se è vero che capi di questo genere sono più costosi rispetto ad altri prodotti in maniera industriale, a ben vedere, sono però più resistenti e possono essere usati anche dalle generazioni successive di fratellini, sorelline e cuginetti.

Lascia un commento