Heidi in versione 3D: un affronto al cartoon anni 80?

heidi

Se siete delle inguaribili nostalgiche e non potete fare a meno di commuovervi ogni qual volta rivedete un cartoon giapponese degli anni ‘80 (a volte è sufficiente ascoltarne la sigla!), allora difficilmente potrete apprezzare il remake di Heidi in cgi, in cui la vivace pastorella svizzera ci appare col viso decisamente smunto e meno simpatico. Avete accettato Peppa Pig e Masha e Orso in nome dell’amore che provate per i vostri figli, ma usurpare una serie animata della vostra infanzia, proprio non lo tollerate. Insomma Hedi in versione 3D è un vero e proprio affronto ai cartoon anni 80.

Trasmessa da Rai YoYo e composta da un totale di 39 episodi, la nuova versione di Heidi è approdata da qualche mese anche in Italia, sollevando non poche polemiche.

A detta dei critici e di numerosi telespettatori, infatti, la tecnologia 3D e le immagini esclusivamente generate al computer hanno letteralmente stravolto l’aspetto di Heidi, che appare agli occhi del pubblico più adulta e più magra, creando, di fatto, un personaggio completamente diverso dall'originale (ovvero quello della serie animata giapponese che ha esordito sulla tv tedesca nel 1974).

Dai social network  il disappunto è unanime: “Vi sarei grato se la smetteste di rovinarmi l'infanzia!”.

Il tentativo, in altri termini, di riproporre un grande classico della tradizione d’animazione, è stato, per certi versi, un azzardo, in quanto era prevedibile che gli afecionados avrebbero avuto da ridire.

Ma, a questo proposito, è doveroso fare una precisazione: se il pubblico di riferimento della serie prodotta dalla Studio 100 Animation è compreso tra i 5 e gli 8 anni, ci pare evidente che le critiche sollevate provengano da telespettatori di gran lunga fuori target. Insomma l’ultima parola, care mamme, spetta ai vostri figli e non agli ex bambini degli anni ’80. 

Please follow and like us:

19 comments

  1. C'era una mamma 24 Novembre, 2015 at 13:26 Rispondi

    Ai miei figli Adelaider, come la chiama la piccola, non piace nè in un modo nè in un altro. Da mamma devo dire che quella nuova è più politicamente corretta…perchè dai la crudeltà di certe puntate della Heidi originale era davvero troppa…come si poteva trattar in quel modo una bimba piccola???

  2. Kristina Hysa 24 Novembre, 2015 at 14:44 Rispondi

    Belle entrambi le versioni… sono d’accordo con C’era una mamma per quanto riguarda la cattiveria che subiva Heidi da molte persone… Non è proprio il massimo dell’esempio ma amen… Solo un cartone…

  3. Brina Sabri 24 Novembre, 2015 at 21:56 Rispondi

    All’inizio non mi piaceva…nostalgia del mio cartone preferito…invece ora mi sono ricreduta …Tommaso,23 mesi ,l’adora, solo che come la mamma preferisce la canzone del cartone originale…😍

  4. Sarah 24 Aprile, 2016 at 02:41 Rispondi

    INGUARDABILE…. sembra un gioco per playstation.. mamma miaaaaaaaaaaa
    Mio figlio va matto per la vecchia heidi (per fortuna)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.