Il sesso che salva il paese, 'Do it for Denmark'!

Il problema del basso tasso di natalità non è un problema solo italiano e non è sicuramente colpa della crisi.

Anche un paese come la Danimarca si trova a fare i conti con una popolazione sempre più anziana e con meno bambini. Pare, infatti, che quello attuale sia il più basso tasso di natalità degli ultimi 10 anni per il paese scandinavo.

Come fare per far tornare le cicogne nel paese? L'idea viene da un'agenzia di viaggi che propone, con un singolare video, un'originale campagna dal titolo "Do it for Denmark" per incentivare il sesso e quindi la possibilità di fare figli.

Sembrerebbe infatti che il 46% dell'attività sessuale danese si svolga in vacanza e il 10% dei bambini sarebbe stato concepito in viaggio, ecco perché l'agenzia punta tutto sulle sue offerte.

Sarà merito del relax che si vive in vacanza, sarà quell'idea di trasgressione che ispira il letto di un albergo, sarà che la Danimarca ha il più alto tasso di occupazione femminile, quindi il tempo potrebbe essere poco se non in viaggio, ma l'agenzia Spies Viaggi ci ha visto lungo e ha confezionato una proposta ad hoc con un video esplicativo che stuzzica fantasia e desiderio.

La proposta è di sicuro allettante: se la coppia che ha fruito di uno dei loro soggiorni potrà dimostrare di aver concepito il bambino durante il viaggio, Spies Viaggi offrirà loro tre anni di forniture di prodotti per la prima infanzia, ma non solo, anche una vacanza gratuita col bambino, quando arriverà naturalmente.

Idea geniale c'è da dire, un ottimo incentivo che, sicuramente, verrà preso in considerazione da molte coppie.

Potrebbe essere uno spunto anche per risolvere il problema italiano dove le cose, dal punto di vista delle nascite, non vanno di certo meglio.

Aspettiamo qualche interessante offerta di tour operator e agenzie di viaggio, magari proprio ora che si avvicina la bella stagione.

Lascia un commento