Jordan vince la sua causa:"Porterò a casa la mia placenta"

placenta

C’è una storia singolare che arriva dagli Stati Uniti, e nello specifico dallo Stato del Mississipi: Jordan Thiering, 25 anni, presto mamma di un bambino, ha fatto causa contro lo Stato (e ha vinto) e si porterà a casa la placenta dopo aver partorito.

Non solo, grazie al suo impegno, nel suo Paese le donne saranno finalmente libere di portare a casa una cosa che appartiene solo a loro e che ha nutrito il piccolo, portato in grembo per nove mesi.

"A casa con la mia placenta"

Se qualcuna di voi si starà chiedendo cosa ci farà Jordan con la sua placenta, la risposta arriva proprio dalla diretta interessata: la mangerà.

Questa pratica, che sta prendendo piede anche in Italia, può sembrare singolare, ma c’è chi ritiene che combatta la depressione post partum e faccia persino venire il latte.

Altre mamme che praticano il Lotus birth saranno anch'esse libere di portare a casa la loro placenta.

E voi che ne pensate: sono scelte assurde o le condividete?

Please follow and like us:
error

10 comments

  1. Nadia Alloi Ghibaudo 10 Giugno, 2016 at 07:42 Rispondi

    Io anche me la sono portata a casa!! Ma ci siamo informati su quale pianta da frutto era legata al nome di nostro figlio e l’abbiamo messa alle radici della pianta come super fertilizzante. Il fico è stato piantato in giardino il giorno che Mattia è nato e così cresceranno sempre insieme e la mia placenta avrà donato 2 volte la vita… 🌱💙 (l’idea me l’ha data l’ostetrica che mi ha fatto il corso preparto. Anche lei l’aveva fatto quando era nato suo figlio 😊

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.