Latte materno: una coperta a protezione del neonato

latte-materno-coperta-protettiva

Arriva l’ennesima conferma del fatto che il latte materno sia una vero e proprio toccasana per il bambino; una ricerca condotta da un team di studiosi del nosocomio pediatrico Bambino Gesù, infatti, ha rilevato che nei primi mesi di vita del bebè esso sia fondamentale per la formazione del microbioma intestinale, ovvero l'insieme di microorganismi simbiontici dell’intestino che sono in grado di tenere a bada gli agenti patogeni, e per la conseguente formazione delle difese immunitarie del neonato.

Latte materno: una coperta a protezione del neonato

Lo studio dei ricercatori italiani sull’importanza del latte materno è stato pubblicato sul magazine scientifico Frontiers in Microbiology del gruppo Nature.

In primo luogo è stato rilevato che esso è fondamentale per la formazione della flora batterica intestinale, tanto da essere paragonato, dalla dottoressa Lorenza Putignani, responsabile di Parassitologia all'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma, a una sorta di coperta che protegge il neonato dall’attacco dei microrganismi nocivi.

In particolare l’esperta ha dichiarato che, grazie all’allattamento al seno nei primi giorni di vita, i neonati possono fruire di una sorta di “barriera contro l’insediamento dei batteri patogeni, che protegge potenzialmente i piccoli dall’insorgenza di una serie di malattie”.

D’altra parte è anche emerso che il neonato “eredita” le principali caratteristiche del macrobiota intestinale della propria madre.

Il microbiota, lo ricordiamo, è anche fondamentale per:

  • la trasformazione del cibo ingerito
  • la regolazione dell’umidità della mucosa intestinale
  • l’equilibrio biochimico dei microrganismi intestinali

Il microbiota intestinale sotto la lente di ingrandimento

Lo studio in oggetto, inoltre, grazie a una particolare tecnica analitica (denominata spettrometria di massa), ha esaminato nel dettaglio il processo di formazione e l’evoluzione del microbiota intestinale, tutte le proteine in esso presenti, in che modo nasce e matura il sistema immunitario e, infine, come si determinano in età pediatrica una serie di patologie ricorrenti.  

6 comments

  1. Elisa Villani 31 ottobre, 2016 at 17:19 Rispondi

    Vero che il latte materno è prezioso per il neonato, ma allora le mamme che non possono allattare per svariati motivi e devono dare il latte artificiale devono sentirsi scoraggiate e rassegnate al fatto che i loro figli cresceranno deboli e con problemi all’intestino?

  2. Eva Mugnai 1 novembre, 2016 at 04:30 Rispondi

    Io mai preso un goccio di latte materno e non ho nessun problema di intestino! Mio figlio ha 5 mesi e prende solo latte artificiale ed ha tutto meno che problemi intestinali! Sta meglio di me!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.