Laurent Simons: dottore in fisica a 11 anni

I bambini, si sa, sono fonti inesauribili di stupore e meraviglia, ma nel caso di Laurent Simon siamo di fronte al genio.

Il bambino prodigio ha soli 11 anni ed ha già fatto parlare di se in passato, per le sue doti ( a 7 anni desiderava riparare gli organi con la nanotecnologia)

Laurent è un ragazzino belga di origine olandese che invece di dedicarsi agli hobby normali per i suoi coetanei, lunedì scorso è stato insignito della laurea in fisica all'Università di Anversa. Una laurea conseguita con il massimo del punteggio e tanto di lode e ottenuta in un solo anno di studi, quando normalmente ne necessitano tre.

La sua sete di sapere è inarrestabile e ora tutte le più prestigiose università se lo contengono. Il suo prossimo obbiettivo? Intervistato dai maggiori rotocalchi ha dichiarato di voler proseguire con la laurea magistrale, perché ha completato già parecchi corsi di studi.

Nel suo futuro la cibernetica

Tra i suoi progetti c'è anche quello della cibernetica perché ha un sogno preciso: riuscire a prolungare la vita degli esseri umani grazie alla capacità di sviluppo di particolari organi artificiali che siano in grado di essere sostituiti nel corpo umano.
Laurent, sostiene, di riuscire a mantenere intatto il collegamento con il cervello in modo da tutelare e salvare la coscienza dell'individuo.

Dopo la stagione estiva, Laurent intende proseguire gli studi presso l'Università di Anversa ma seguendo un programma speciale, organizzato con altre sedi universitarie d'Israele, Stati Uniti D'America e Gran Bretagna.
Il ragazzino si è sin da piccolo distinto per il quoziente intellettivo fuori dalla norma, ha superato tutti i test con il massimo del punteggio e i medici e gli psicologi che hanno studiato il suo "caso" sono concordi nell'affermare che persino la scala di misurazione è limitata per lui.

Secondo la stampa belga Laurent, che aveva terminato il suo percorso di studi normale già a 8 anni, a 11 anni può vantare il primato di essere il più giovane laureato in fisica al mondo.

Ph credits: https://www.bbc.com/

Please follow and like us: