Operata di melanoma in gravidanza da alla luce il suo bebè

melanoma oculare gravidanza

A Torino una mamma ha dato alla luce il suo bambino dopo essere stata operata durante la gestazione a una grave e rara forma di melanoma oculare. Il bambino si chiama Nicolas, gode di ottima salute e ha un peso di 3,6 chili. La sua mamma è stata sottoposta a un particolare intervento chirurgico per un melanoma al sesto mese di gestazione.

Il melanoma oculare è una patologia molto rara ed è stata diagnosticata alla neo mamma proprio quando si è resa conto di essere incinta. Nel mese di ottobre è stata operata con tutte le precauzioni del caso. Un intervento complicato reso ancora più delicato dalla gravidanza.

Poi giovedì sera alle 20:47, nell’ospedale torinese di Sant’Anna, è nato finalmente suo figlio Nicolas: un bellissimo regalo di Natale che ha tutto il sapore di un miracolo.

L'intervento che ha salvato mamma e bambino

Il sospetto che la donna fosse affetta da un melanoma di questo tipo, è venuto alla dottoressa Vigliani e alla collega Gaidolfi che lavorano presso il noto ospedale delle Molinette. La forma tumorale di cui era affetta questa donna è particolarmente rara e interessa una percentuale in inferiore allo 0,4% delle donne che hanno problemi di melanoma in gravidanza. L’equipe che ha eseguito l’intervento con successo è stata coordinata dal professore Luciano Arturi, ovvero il responsabile del reparto di chirurgia oculare e palpebrale. Il gruppo di chirurgi è stato supportato nel corso dell’intervento dai medici del reparto di gravidanze a rischio dell’ospedale Sant’Anna.

L’intervento è andato a buon fine anche se la massa tumorale già aveva raggiunto dimensioni ragguardevoli. Il bambino non ha avuto alcun tipo di ripercussione ed è nato sano e vivace. In reparto si è festeggiato il lieto evento, atteso con tanta apprensione da mamma e papà.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.