Mamme, bimbi e argilla: amore e pasticci

argilla

Tra le tante esperienze da fare con i propri figli, per unire momenti di gioco e creatività, lavorare l’argilla è senza dubbio una delle più affascinanti. Prendere un blocco informe e trasformarlo insieme in un pesce, un vaso o qualsiasi cosa la fantasia suggerisca, regala momenti assolutamente indimenticabili.

Queste tipologie di lavorazione sono di casa in tante cittadine italiane: o purtroppo è meglio dire lo erano. Infatti, durante gli anni del boom economico, quando molti oggetti casalinghi iniziarono ad essere prodotti in plastica, si è perduta la cultura (e anche il gusto) di usare ceramiche e terrecotte durante la vita di tutti i giorni. Grazie però alla riscoperta delle arti antiche che si sta facendo in tutta Italia, in centri come Montelupo Fiorentino, Deruta (in Umbria), Appignano (nelle Marche) sono rifiorite molte attività nuove, in mano ai giovani, ma anche ad appassionati ed artisti di ogni età, che hanno iniziato a coinvolgere pure i bambini.

Infatti in molte scuole, e porto l’esempio appunto di Appignano in provincia di Macerata, fin dalle elementari ai bambini viene insegnata la modellazione della ceramica grazie alla Scuola Comunale di Ceramica: da un lato, quindi, i piccoli scoprono le radici di un’attività antica oltre cinquecento anni, dall'altra prendono confidenza con un materiale versatile come l’argilla. E grazie alle iniziative di botteghe come Forme Attuali,  mamme e figli hanno potuto vivere insieme un momento ludico e di crescita in occasione proprio della festa della mamma.

Avete presente che significa affondare le mani nell'argilla fresca, con vostro figlio che vi chiede stupito: ma davvero posso sporcarmi?? Insomma, si tratta di un’emozione da vivere insieme, sedendo al tornio (che sembra facile da usare) e osservando quel vaso che si forma tra le mani. Che poi anche se pende pericolosamente da una parte, diventerà senza dubbio il pezzo più prezioso del vostro arredamento. E chi lo dice, poi, che da una passione iniziata da piccoli non si arrivi ad un lavoro da adulti?

Allora, cosa aspettate a provare? Buoni pasticci a tutti!

 

Please follow and like us:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.