Mamme di maschietti, attenzione ai costumi a retina! L'allarme di una mamma

mamme-di-maschietti-attenzione-ai-costumi-a-retina-lallarme-di-una-mamma

Ogni mamma ama pensare di essere sempre previdente per il proprio bambino: tenerlo al sicuro e farlo stare bene è la nostra prima preoccupazione. D'altronde difficilmente si può immaginare che un pericolo per la sua salute possa derivare dal suo costumino. In particolare ci riferiamo a quelli, molto diffusi, a pantaloncino con la retina. Infatti, negli ultimi tempi si sono moltiplicati i casi di bambini finiti in pronto soccorso per il rischio di strozzamento del pene.

Costumi a retina: perché sono pericolosi

La dinamica di questi incidenti è la seguente : la pelle sottile e delicata del prepuzio, ovvero la parte di pelle che ricopre il glande, finisce talvolta per restare incastrata nei forellini della retina del costume. Può sembrare assurdo, quasi un'esagerazione da mamme eccessivamente apprensive, ma non vorreste mai che sia vostro figlio a provare quel che ha provato il piccolo Jack di 5 anni.

Il bimbo si trovava insieme alla sua mamma in vacanza a Lanzarote, nelle Canarie : stava giocando in spiaggia quando ha lanciato un urlo di dolore. Cos'era successo? La pelle del pisellino del piccolo Jack era rimasta incastrata nella retina del costume da bagno: piccoli lembi di pelle erano rimasti impigliati nella fodera, che esercitava nei confronti del pene un'azione simile a quella che potrebbe compiere un laccio emostatico.

Doloroso anche solo pensare ciò che ha provato il piccolo Jack mentre il suo pisellino si gonfiava e sanguinava. Inizialmente la mamma ha provato a rimuovere da sola il costume con l'aiuto delle forbici e lo stesso ha tentato di fare il medico di un ambulatorio, ma alla fine l'unica soluzione è stata quella di portare il bimbo in pronto soccorso.

La prevenzione è la migliore cura

Alla fine il piccolo Jack se l'è cavata, ma i medici hanno a lungo temuto che il bimbo avesse riportato danni anche al tratto urinario. Le conseguenze, insomma, potevano essere davvero gravi.

Dunque, cosa bisogna fare in questi casi? Detto che è importante intervenire tempestivamente, è fondamentale utilizzare buon senso e capire se liberare il bambino dal costume è un'operazione che è possibile fare senza aiuto medico o se invece è necessario fare ricorso ad un dottore.

Come sempre, però, noi siamo dell'idea che sia meglio prevenire che curare. Se non volete tagliare la testa al toro optando per i costumi a mutandina, allora una buona idea può essere di controllare che all'interno del costume a pantaloncino non ci sia la retina con i suoi fori bensì una fodera liscia. Si tratta di un piccolissimo accorgimento che può fare tutta la differenza.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.