Maschi e femmine nel gioco: due universi paralleli già a 9 mesi

E' capitato a tutti, mamme e papà, zii, amici di coppie con figli, di vedere come maschi e femmine siano molto diversi, già da piccolissimi.

C’è una netta separazione di interessi e di giochi tra bimbi e bimbe, che non lasciano possibilità di interferenze reciproche. Macchine, moto, mostri, lotte e battaglie contro bambole, cucina, castelli e principesse sono solo alcuni degli interessi di maschietti e femminucce che, inequivocabilmente, si manifestano ancor prima del compimento dell’anno.

Fin dalla prima infanzia, a partire all’incirca dai 9 mesi, infatti, le visioni del mondo sono già molto differenti. Una ricercatrice inglese della City University di Londra, Sara Amalie O`Toole Thommesse, ha condotto uno studio su 83 bambini tra 9 mesi e 3 anni, che ha da subito mostrato in maniera lampante i risultati della ricerca. Messi davanti a vari tipi di giochi, anche i bambini più piccoli avevano le idee chiare: i maschietti sceglievano palloni da calcio e macchinine, le bambine, invece, orsacchiotti e bambole.  

È un dato di fatto che maschietti siano più fisici, attratti da giochi in movimento, attrezzi di lavoro, grandi macchine come trattori, ruspe o gru, mentre le bambine prediligano prendersi cura dei pupazzi, preparando loro la pappa o curando il raffreddore.

Gli esperti e i pedagogisti parlano di base biologica “di genere”, un insieme di segni scritti nel dna, che al di là della socializzazione e dell’influenza delle scelte dei coetanei, risultano in un certo senso innati nei maschi e nelle femmine.

E per le mamme provenienti da una famiglia tutta al femminile, con sorelle, cugine e generazioni di sole donne, sarà spiazzante ritrovarsi a trent’anni a parlare di ruspe e motori, a giocare a calci di rigore o guadare inermi i propri bambini rotolarsi per terra o saltare da sedie e divani. Come, d’altra parte, per un papà, sarà strano aiutare la propria bimba a pettinare la bambola o prendere il tè con gli amici peluches.

1 comment

Lascia un commento