Matrimonio a impatto zero: la nuova tendenza delle nozze green

Sposarsi in pompa magna? Decisamente fuori moda: tramontato il mito del matrimonio faraonico, che minacciava in un sol giorno di indebitare i futuri sposi per un po' di anni a venire, le nozze oggi sono green, all'insegna della sostenibilità ambientale e della riduzione dello spreco. 

La tendenza del matrimonio a impatto zero arriva dagli Stati Uniti e segna un felice ritorno al passato, una riscoperta della semplicità per dichiarare guerra al consumismo, risparmiare sui costi e aiutare la natura. C'è qui tutto il fascino di una scelta vintage, che permette di assaporare la magia delle piccole cose

Ma come si fa, concretamente, a realizzare un matrimonio a impatto zero? Bastano piccoli accorgimenti, un po' di creatività e il gioco è fatto: ecco qualche idea. 

Location nel verde, addobbi e catering bio

Quanto ti costa un ricevimento in un ristorante lussuosissimo, di quelli quasi "istituzionalizzati" per i matrimoni? Decisamente troppo, oltre al fatto che il tuo evento rischia di essere convenzionale, uguale a mille altri e non in grado di rispecchiarti. Perché non preferire allora una location nel verde, più originale ed economica? Splendido, ad esempio, un matrimonio sulla spiaggia, in un agriturismo o – se hai la fortuna di averlo – anche nel giardino della tua villa in campagna. Per il catering, scegli prodotti di stagione e a chilometro zero, così sarai certa della loro freschezza e genuinità, e sosterrai i piccoli produttori. Per gli addobbi, via libera a fiori prodotti in loco, meglio ancora se di campo.

Inviti fra tecnologia e natura

Nell'era digitale anche per gli inviti di matrimonio mail e social sono una scelta originale che ti semplifica la vita: risparmi tempo, carta, soldi e puoi comunicare molto più facilmente con i tuoi invitati. Ti basterà far progettare da un esperto la grafica del bigliettino digitale e inviare. Se invece non vuoi rinunciare alla carta, sceglila riciclata o in fibre naturali, come quella di riso, paglia o lino.

Bomboniere home made

Bando a ninnoli costosi e inutili, omaggia gli ospiti del tuo matrimonio regalando come bomboniera un vasetto di miele o marmellata fatta in casa, una piantina di erbe aromatiche o qualche oggetto realizzato artigianalmente attraverso il riciclo creativo (rivolgiti magari ad associazioni no profit).

Viaggio di nozze a chilometro zero 

Invece di andare dall'altra parte del mondo, parti alla scoperta delle bellezze dell'Italia e diventa turista in casa: fra piccoli borghi medievali, spiagge, città d'arte e itinerari nel verde le soluzioni per una luna di miele a chilometro zero non mancano. Ridurre gli spostamenti significa meno emissioni di CO2 (prodotta dai mezzi di trasporto) e più tempo per vivere la tua vacanza. 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.