Melissa Satta confessa il peso della distanza da Boateng come mamma e moglie

melissa-satta-mamma-sola

È una mamma bella, famosa e felice. Eppure Melissa Satta si confessa per raccontare le sue debolezze sulla maternità e sulla difficoltà di essere mamma “sola” senza il supporto del suo uomo, con cui vive un rapporto a distanza.

Melissa Satta e Kevin Boateng genitori e compagni lontani

Melissa Satta e Kevin Boateng hanno un bambino di due anni, Maddox, che amano alla follia. Per via degli impegni di lavoro di entrambi vivono separati. Lui è in Spagna e lei a Milano.

Per quanto abbiano agi e vantaggi di una vita da star, la showgirl confessa il peso della distanza dal marito e racconta come

Stare lontani richiede tanti sacrifici, non avere il proprio marito sempre a casa non è facile, soprattutto quando hai un bambino e magari avresti bisogno di un supporto, anche se da lontano so che Kevin c’è sempre per noi. Però, a volte, tornare a casa e trovare il proprio marito con cui scambiare 4 parole dopo una giornata difficile, è bello. Ma abbiamo grande rispetto per il lavoro di entrambi: lui non limiterebbe me, io non limito lui, rispettiamo quello che facciamo. Ci siamo conosciuti così e continuiamo così, ma non è che sarà così per tutta la vita. I calciatori, per esempio, a una certa età vanno “in pensione”, quindi io e Kevin avremo tutta la vita per stare seduti sul divano tutte le sere”.

melissa-satta-mamma-sola2

Please follow and like us:

10 comments

  1. Andrea E. Rosaria 29 Settembre, 2016 at 19:01 Rispondi

    Purtroppo si .. ci vediamo si e no 3 o 4 giorni al mese ..
    Sta settimana doveva scendere e per problemi sul cantiere non verrà .. sono gia 3 settimane che siamo lontani ed è sempre cosi ..
    La mia piccola ha quasi 10 mesi e ne risente tanto , me ne accorgo soprattutto quando lo sente per telefono …
    È il lavoro e sono sacrifici che facciamo entrambi …
    Ma è dura davvero

  2. Daniela Matta 29 Settembre, 2016 at 19:14 Rispondi

    Mio marito vive in un’altra città ci vediamo solo i week end ho una figlia di 22 mesi e da quando è nata siamo io e lei ma scommetto che faccio metà della fatica di chi vive in coppia nonostante lavori a tempo pieno 😉

  3. Marta Zaninelli 29 Settembre, 2016 at 20:26 Rispondi

    Anche mio marito lavora a 150km a casa, sta con noi solo nel week end. Ormai sono 7 anni e abbiamo una bimba di quasi 4 anni, credo siano lei e il papà a risentirne di più, non che a me non manchi ma vedo che quando torna entrambi si illuminano. È dura si..

  4. Emanuela Brambilla 30 Settembre, 2016 at 07:37 Rispondi

    Mio marito da quando la bimba ha 9 mesi purtroppo torna solo nel week end. Miriam ha appena fatto tre anni ora inizia a capire la situazione e non piange più anche se è dura. Tra 15 giorni arriverà il fratellino e sarà ancora più dura per me ma tutto si supera e ho i miei genitori che mi aiutano e mi fanno compagnia

  5. Lorella Suman 30 Settembre, 2016 at 10:06 Rispondi

    Passata anche io.x tanti anni… a un certo punto però il mio compagno ha deciso di cambiare lavoro. I soldi sono meno ma almeno alla sera lo vediamo! Ed è moolto diverso..pazienza e sacrifici. . Tanti..

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.