Milano, bimba di 7 mesi grave per meningite

neonata 7 mesi grave meningite

Due nuovi casi di meningite hanno scosso Milano: una donna di 49 anni è morta all'ospedale San Raffaele, mentre una bimba romena di 7 mesi è stata ricoverata in condizioni critiche all'ospedale Buzzi. I due casi non sembrano avere alcun tipo di collegamento.

Meningite: la bimba romena senza pediatra né vaccinazioni

L'assessore al Welfare della Regione Lombardia Giulio Gallera ha comunicato che la bambina romena di 7 mesi è stata ricoverata all'ospedale Buzzi, dove le è stata diagnosticata un'infezione meningococcica. Le sue condizioni sono piuttosto critiche, ma bisogna sottolineare che la piccola non aveva fatto nessun tipo di vaccinazione né aveva un pediatra che la seguiva. 

Nessun allarmismo per i nuovi casi di meningite a Milano

L'assessore ha invitato a non farsi prendere dal panico, dal momento che non si può parlare di emergenza meningite. Da evidenziare che nella famiglia romena, che vive in un appartamento, non sono state riscontrate situazioni di trascuratezza ma di fragilità sociale. É opportuno sottoporre i bambini ai vaccini necessari, e farli seguire da un pediatra per monitorare costantemente la loro salute, che è particolarmente fragile e delicata soprattutto nei primi mesi di vita.

151 comments

  1. Marianna Fiorini 17 febbraio, 2017 at 15:22 Rispondi

    Ché genitori sono questi che non avevano pediatra, ma stiamo scherzando nel 2017 esistono queste cose, senza pediatra senza vaccino … Erano così bravi questi genitori che potevano fare anche a meno di un pediatra? Hanno messo a rischio la vita di questa bambina io chiamo la mia pediatra per qualsiasi cosa. Non sarei in grado di capire nulla come facevano quando la bambina aveva l’influenza ho la febbre, come fai a capire a curare una bimba senza pediatra…

  2. Manuela Campolo 17 febbraio, 2017 at 16:09 Rispondi

    Vaccinate i bambini perché stare con la paura della meningite ,per il piccolino di 1 anno b e c sono stati gratuiti per i grandi di 11 e 14 anni ho pagato 360 € per il b ,180 € a vaccino mentre il c era gratuito

  3. Edordo De Villa 17 febbraio, 2017 at 20:29 Rispondi

    In ogni caso era troppo piccola per quel vaccino e ricordo in ogni caso che ci sono troppi ceppi e oltretutto che il vaccino non ne assicura la copertura e per ultimo….non si può affermare che i vaccini nn possono far male C È FORSE UN MEDICINALE CHE NON HA EFFETTI, PIÙ O MENO GRAVI CHE SIANO, SU TUTTE LE PERSONE DEL MONDO?????

    • Simona De Paolis 17 febbraio, 2017 at 21:46 Rispondi

      Quale vaccino visto che non si sa il ceppo? Per l’antimeningococco b e l’anti -HIB il primo richiamo viene effettuato dopo il 61° giorno di vita. Troppi ceppi??? In Italia vi sono 5 ceppi di menigite batterica A, B, C, Y, W135 e per TUTTI esiste un vaccino e un ST11 per cui non esiste. Mi sembra una buona copertura. Non ne assicura la copertura? Mi può dire la percentuale riportata sulle fonti internazionalmente riconosciute? Certo. Il vaccino è un medicinale e come tutti può avere effetti collaterali ed io sono disposta ad espormi a questi piuttosto che a malattie mortali come la meningite.

    • Edordo De Villa 17 febbraio, 2017 at 22:10 Rispondi

      E in ogni caso ho premesso che sono per la libertà di scelta perciò se lei preferisce esporsi ai rischi io non ho niente da dire ci mancherebbe!!!non mi permettersi mai semplicemente se quei rischi poi colpiscono in prima persona non credo la penserebbe proprio così ma….libera scelta

    • Simona De Paolis 18 febbraio, 2017 at 07:16 Rispondi

      Edordo riconosco i morti DA vaccino ma nella misura riconosciuta giuridicamente con sentenza definitiva di condanna o con sottoscrizione di un NESSO CAUSALE da parte di un medico. No, conosco i dati riconosciuti dalla comunità scientifica internazionale. I vaccini sono farmaci e come tali possono avere effetti collaterali. Detto questo, direi che l’incidenza del rischio è nettamente diversa. Potrei dirle lo stesso. Se un suo caro morisse di meningite, la vedrebbe diversamente. Anche io sono per la libertà di scelta. Lei libero di non vaccinare, io libera di non mandare a scuola i miei figli con persone potenzialmente pericolose per lei.

    • Edordo De Villa 18 febbraio, 2017 at 09:18 Rispondi

      Quello che dici è giustissimo sono le stesse parole che usò il mio pediatra quando gli chiesi dei vaccini su cui io non avevo dubbi solo chiedevo, da ignorante, qualche informazione in più e lui mi risp che se si mettevano sulla bilancia i due rischi vaccinando o no era certamente meglio vaccinare … a quel punto in piena fiducia sul SSN e sul mio pediatra ho vaccinato TUTTI I VACCINI anche quelli a pagamento perché pensavo anche ma sì in ogni caso non capitata proprio a noi!!!! Poi…. si !mi sono ritrovata ad essere una di quelle famiglie danneggiate!!!

    • Simona De Paolis 18 febbraio, 2017 at 09:27 Rispondi

      Edordo non è quello che dico o il suo pediatra ma la comunità scientifica internazionale. Lei sa che se suo figlio fosse allergico al paracetamolo morirebbe assumendo una tachipirina? Sono farmaci ovvio. Io preferisco rischiare la possibilità più remota (dati ISS e oms) di una reazione grave da vaccino che esporre mia figlia alle relative malattie. Quindi lei ha una sentenza definitiva di condanna in mano e un nesso causale riconosciuto?

    • Edordo De Villa 18 febbraio, 2017 at 11:33 Rispondi

      Quello che dici è giustissimo sono le stesse parole che usò il mio pediatra quando gli chiesi dei vaccini su cui io non avevo dubbi solo chiedevo, da ignorante, qualche informazione in più e lui mi risp che se si mettevano sulla bilancia i due rischi vaccinando o no era certamente meglio vaccinare … a quel punto in piena fiducia sul SSN e sul mio pediatra ho vaccinato TUTTI I VACCINI anche quelli a pagamento perché pensavo anche ma sì in ogni caso non capitata proprio a noi!!!! Poi…. si !mi sono ritrovata ad essere una di quelle famiglie danneggiate!!!

    • Edordo De Villa 18 febbraio, 2017 at 15:04 Rispondi

      Comunque si… Ne sono consapevole infatti finché è possibile ricorrono alle cure omeopatiche per il mio bambino non sono contro la scienza solo non accetto sentirmi dire che l autismo è genetico punto e basta queste sono le risp di medici specializzati… no io dico solo lascia aperte le strade a tutte le ipotesi finché non hai prove visto che nessuno è riuscito a dimostrarmelo io ho fatto tanti esami e qualcuno mi può spiegare perché mio figlio ha un eccesso di metalli pesanti?va bene un po l aria va bene l alimentazione ma poi??no nn mi bastano le risp che la scienza mi da la chiudono in maniera troppo semplice e poi da quando la genetica ha un aumento così eccessivo di anno in anno???? Forse le mie sono solo domande di una mamma arrabbiata ma…. Comunque no non so neanche se farò causa per avere cosa??

    • Simona De Paolis 18 febbraio, 2017 at 16:35 Rispondi

      Appunto. Quindi qualsiasi farmaco assumesse lei potrebbe correre questo pericolo. Non vedo perché si parli sempre e solo di vaccini. Il nesso autismo e vaccini è escluso dell’Oms con posizione UFFICIALE dal 2013 (le condivido la dichiarazione in merito) e quindi non sarà genetico ma NON è causato dai vaccini. Per l’eccesso di metalli pesanti qualcuno le ha sottoscritto il nesso con i vaccini? Cosa significa “la genetica ha un aumento…”? Aumento di cosa? Per deformazione professionale se so di aver ragione e di avere le prove, la causa la faccio eccome. Addirittura faccio ricorso per le multe, tutte. Faccia lei. Quindi non ha un nesso causale o una sentenza definitiva che affermi il nesso causale. Siamo nell’ambito delle affermazioni e delle ipotesi?

    • Edordo De Villa 18 febbraio, 2017 at 17:38 Rispondi

      Parlo soprattutto dei vaccini nel mio caso considerato che nn ho mai dato un medicinale a mio figlio neanche una tachipirina ne io ne ho assunto in gravidanza e oltretutto perché se devo entrare nello specifico mio figlio dal giorno del vaccino mprv ha smesso improvvisamente di mangiare e il suo visino sempre sorridente é un lontano ricordo … Forse nn mangia più a parte Solo latte e pane perché è 2 anni col mal di pancia o io ho iniziato a cucinare male ? E forse io nn lo rendo più felice per questo nn è il bambino vivace di prima? No io nn credo !!non ho bisogno di un tribunale che mi affermi questo!!per avere cosa soldi?? Giustizia morale?? No la salute non me la ridà nessuno!!! Per carità non mi piango addosso c è gente che sta molto peggio spero solo di avere sempre la forza per dare il meglio alla mia famiglia!! Riguardo al link potrei mandargliene un infinità di link che attestano il contrario chi mo dice che questo sia più valido? Comunque la ringrazio sempre perché è comunque bello poter condividire punti di vista e notizie anche se diverse dalle proprie.

    • Edordo De Villa 18 febbraio, 2017 at 18:11 Rispondi

      E aggiungo che io non sono contro i vaccini ma magari bisognerebbe somministrarli con più accuratezza assicurandosi nei limiti del possibile se chi li riceve é se non altro nelle condizioni di supportarlo inveve vengono dati senza un minimo controllo come fosse pane e perché no magari anche dopo i 2 anni di vita del bambino in maniera che ci si augura possa affrontarlo diversamente e così facendo potrebbero anche di mostrarci davvero che l autismo non ha con esso una correlazione!!!

    • Edordo De Villa 18 febbraio, 2017 at 18:32 Rispondi

      E aggiungo che io non sono contro i vaccini ma magari bisognerebbe somministrarli con più accuratezza assicurandosi nei limiti del possibile se chi li riceve é se non altro nelle condizioni di supportarlo inveve vengono dati senza un minimo controllo come fosse pane e perché no magari anche dopo i 2 anni di vita del bambino in maniera che ci si augura possa affrontarlo diversamente e così facendo potrebbero anche di mostrarci davvero che l autismo non ha con esso una correlazione!!!

    • Simona De Paolis 18 febbraio, 2017 at 20:10 Rispondi

      Edordo purtroppo la cosa certa è che DOPO il vaccino abbia iniziato a comportarsi diversamente. Questo è quello che lei mi sta dicendo. Lei non ha bisogno del tribunale. Ma per parlare di danno Da vaccino vi DEVE ESSERE un riconoscimento giuridico. Nessuno parla né di soldi ne’ di giustizia ma SOLO con una sentenza definitiva di condanna o con un nesso causale sottoscritto si può parlare di danno DA vaccino. Ma come chi glielo dice? 😂😂😂 Lei sta mettendo in dubbio l’Organizzazione mondiale della sanità? 😂😂😂 mi perdoni ma casomai solo le altre fonti che possono essere facilmente confutare quando l’organo internazionale prende posizione ufficiale. Sa cosa significa questo?
      Guardi questa cosa del “non sono contro i vaccini” è vista e rivista. Lei è una immunologa o una virologa per dire che devo essere somministrati con più accuratezza? Per quando mi riguarda nei confronti miei e dei miei figli i medici vaccinali si sono attenuti al protocollo sottoscritto e definito da commissioni scientifiche di professionisti. Perché no? Perché la meningite di ceppo b responsabile nella maggior parte dei casi della meningite fulminante colpisce sotto l’anno di vita. A che servirebbe farlo sopra i 2? Le ripeto. Capisco il suo dolore umanamente ma l’autismo e i vaccini non sono correlati. E chi lo afferma non ha MAI trovato riscontro nella comunità scientifica internazionale. La capisco da mamma. Mia madre, insegnante di sostegno per oltre 40 anni, ha visto centinaia di bambini e vi erano anche autistici non sottoposti a vaccinazione. Come la mettiamo? Capisco il voler sapere e trovare un nesso ma questo deve avere un riscontro scientifico riconosciuto. Domani potrei scrivere un articolo affermando che il parmigiano provoca le convulsioni. Magari qualcuno mi crederebbe ma per fortuna vi sono commissioni scientifiche che dovrebbero convalidare la mia tesi. Per fortuna.

    • Edordo De Villa 18 febbraio, 2017 at 20:40 Rispondi

      Ognuno è libero di pensarla come vuole se lei mette in discussione tutto ciò che dico …OK ha ragione solo lei!le ho già scritto in precedenza che nn sto dicendo che solo il vaccino possa causare l autismo ma lei insiste con queste affermazioni!! Ripeto libera di credere a ciò che vogliamo!!!

    • Simona De Paolis 18 febbraio, 2017 at 20:44 Rispondi

      Edordo io non metto in discussione niente ma sostengo che quando uno afferma qualcosa DEVE avere le prove di quanto dice. Con le prove mi metto in discussione, eccome. Non sulla base di supposizioni.
      I vaccini NON causano l’autismo. Si insisto. Lo afferma l’Oms con posizione UFFICIALE. Dove sono sentenze con nesso causale riconosciuto tra vaccini e autismo? Certo ognuno è libero. Io credo alla scienza 😉

    • Simona De Paolis 18 febbraio, 2017 at 20:48 Rispondi

      Certo. Infatti io RICONOSCO i danneggiati DA vaccino MA SOLO quelli riconosciuti con sentenza definitiva di condanna o con sottoscrizione del nesso causale. Certo che ce ne sono. Conosce la percentuale sul totale dei vaccinati? Lei rientra in questi casi?

    • Edordo De Villa 18 febbraio, 2017 at 20:55 Rispondi

      Le ho già detto che io non ho fatto causa e che forse mai la farò e allora?guardi che non sto cercando di convincere nessuno !! Ne sto facendo una campagna antivaccini!non credo di dover dare spiegazioni solo perché ho detto ciò che penso.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.