Nati per leggere: i vincitori 2018

La lettura è importante, non solo per gli adulti, ma soprattutto per bambini.

I piccoli che imparano a leggere e crescono con questa meravigliosa passione imparano non solo molte nozioni nuove, ma anche a vivere altre vite, ad immedesimarsi in situazioni diverse dalla loro e a comprendere il mondo.

Spesso non è facile scegliere i libri migliori da far leggere ai propri figli, ecco dunque una classifica dei migliori libri per bambini del 2018. Tutti da leggere!

La nona edizione di Nati per Leggere

Si è conclusa anche quest'anno la nona edizione di Nati per Leggere, al Salone Internazionale del Libro di Torino. I classificati quest'anno sono stati ben 182, ma i posti erano solo sette. Dunque è stata una lotta all'ultima pagina e il risultato rappresenta un ottimo consiglio di lettura per tutti i bambini che amano la lettura e vogliono sognare attraverso i libri.

I vincitori riguardano varie fasce d'età e autori di diversa nazionalità.

I vincitori

I vincitori 2018 - Foto Salonelibro.it

Il libro adatto a 6-18 mesi che ha vinto è Il viaggio di Piedino, scritto da Elisa Mazzoli e Marianna Balducci, edito Bacchilega Junior. Premiato per l'ottima parte fotografica.

Seguono, per 18-36 mesi, Storie della notte, edito da Topipittori, scritto nel 2017, di Kitty Crowther, emotivo e esteticamente bellissimo, e Il Carretto di Maz, di Barbro Lindgren e Eva Eriksson, semplice, ironico e graficamente accattivante.

Tra i libri per 3-6 anni vince Un orso sullo stomaco, di Neomi Vola, divertente e in grado di esemplificare alla perfezione le relazioni umane, ma è stato premiato anche l'editore Minibombo, per l'ottimo lavoro editoriale svolto.

In seguito hanno ricevuto riconoscimento Non voglio traslocare! di Stephanie Blake, dell'editore Babalibri, scritto nel 2017.

Il premio è andato anche a Progetto locale Nati per Leggere, del Sistema bibliotecario del Vittoriese e LeggiAmo, della Biblioteca comunale di Cisterna di Latina, volti a incentivare la lettura anche tra i più piccoli.

Infine, il premio è andato anche al dottore Domenico Capomolla di Reggio Calabria, che ha stanziato fondi importanti per un progetto pediatrico per portare avanti iniziative di letture ad alta voce ai bambini in ambulatorio.

Lascia un commento