'Nutrirsi da mamma': il programma alimentare della Nestlé

nutrirsi-da-mamma

'Nutrirsi da mamma', il progetto realizzato da Nestlé in collaborazione con Ainut (Associazione Italiana Nutrizionisti), ha preso il via lo scorso marzo e si concluderà il prossimo dicembre. Si tratta di un programma alimentare personalizzato che viene spedito mensilmente a tutte coloro che hanno aderito all'iniziativa.

'Nutrirsi da mamma' è un prezioso vademecum alimentare per tutte le gestanti e per le mamme che allattano. La sua affidabilità deriva dal fatto che è stato messo a punto dagli esperti della nutrizione della Nestlé Materna in collaborazione con AINUT. In effetti, grazie all'iniziativa Nestlé, tutte le future mamme e le neo-mamme potranno fruire di un programma alimentare personalizzato, ovvero che prenda in considerazione le specifiche esigenze della richiedente (condizioni di salute, eventuali intolleranza, adesione a particolari regimi alimentari).

Quando si sta per diventare mamme, infatti, o quando lo si è da poco, è assolutamente necessario seguire una dieta equilibrata e variegata al fine di assumere tutti i nutrienti di cui si ha bisogno in questo particolare momento della vita. Ad esempio, in corrispondenza del quarto mese, le future mamme necessitano di un apporto calorico maggiore, in quanto in questa fase aumentano sia la massa sanguigna che il tessuto adiposo. Non a caso l’Efsa (Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare) consiglia, a partire dal secondo trimestre, un incremento calorico pari a 260 calorie.

Come partecipare al progetto 'Nutrirsi da mamma'

Aderire a questo progetto è piuttosto semplice: sarà sufficiente, infatti, collegarsi al sito della Nestlé, effettuare la registrazione e rispondere ad alcune semplici domande. A questo punto il gioco è fatto: basterà verificare il proprio indirizzo di posta elettronica e scaricare il programma alimentare personalizzato per il mese in corso; quello successivo poi, si riceverà un ulteriore programma alimentare e così via fino alla scadenza del progetto. Inoltre tutte coloro che hanno effettuato correttamente l’iscrizione potranno anche accedere alla lista dei nutrizionisti dell’Ainut, al fine di richiedere una eventuale consulenza.