Personalizzare casa con il découpage

Con il freddo inverno alle porte, non sempre la voglia di girare per mercatini è alle stelle, anche se stiamo arredando casa o cercando i piccoli dettagli per impreziosirla.

D'altro canto, passando per mesi molto tempo in casa non è raro finire per stufarsi della disposizione sempre statica di ogni oggetto e potremmo desiderare una nota di colore e novità in più.

La soluzione, che ci permette sia di trascorrere piacevoli ore del proprio tempo libero sia di modernizzare casa, c'è: si tratta del découpage, tecnica che ci permette di essere autrici noi stesse delle decorazioni e dei tocchi di novità da apportare in ogni stanza.

La tecnica del découpage ha origini antiche e si è evoluta con moltissime forme diverse, dal découpage pittorico a quello con stencils, su tessuto, su cartone o su metallo.

Le varianti sono davvero infinite, ed il grande vantaggio è che non servono, per molte di queste tecniche, particolari doti artistiche, ma solo un po' di pratica, mentre gli effetti sono davvero di forte impatto.

Il procedimento base più comune prevede l'utilizzo di carta e colla: è sufficiente scegliere l'oggetto da decorare e i motivi decorativi, ad esempio floreali, che andranno poi ritagliati da riviste o giornali. Una volta ritagliate tutte le immagini di nostro interesse, è sufficiente disporle nel modo che più ci aggrada sull'oggetto, fissandole con colla vinilica. Una passata con apposite vernici uniformanti e via, il vecchio oggetto anonimo è diventato un ricercato complemento d'arredo. La tecnica del découpage può essere utilizzata anche per mettere a nuovo mobili vecchi o rovinati, o semplicemente che stonano con il resto dell'arredamento; in caso abbiate anche abilità pittoriche o tempo e pazienza per acquisirle, il découpage pittorico risulta di grande effetto su mobili, porte, o anche sulle pareti di casa.

Di fatto, i materiali necessari a realizzare lavori con il découpage sono mediamente costosi: se puntate al rinnovamento di mobili o soprattutto piccoli oggetti, non vi conviene scegliere il découpage allo scopo di risparmiare. Si tratta invece di una scelta ottimale se il vostro obiettivo è creare decorazioni su misura per voi, uniche ed in base ai propri gusti, con la soddisfazione di essere autrici del proprio arredamento.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.