Petaloso? Niente di speciale: tutti i bambini fanno neologismi!

petaloso-matteo

Sono ormai 24 ore che la nostra vita è diventata petalosa. Che un aggettivo, nato dalla fantasia di un bambino ed elevato all'ennesima potenza dalla sua maestra illuminata, ha inondato i social, è stato discusso al telegiornale e ha regalato al piccolo Matteo una notorietà che, a giudicare da quello che ha detto ieri al TG, gli dà ansia.

Eppure quello che è diventato virale, per noi mamme è un fenomeno assolutamente comune: quante volte i nostri pargoli storpiano le parole dando vita a fantastici neologismi?

Io ho una piccola di tre anni che a danza fa le giroette (perché i piri non esistono ma i giri sì) e continua a dirmi di tenere le mani sul guidante (la macchina si guida mica vola). E come tante altre mamme, mi faccio una gran risata e poi le spiego il termine esatto.

Ora speriamo che il petaloso del povero Matteo, che non è forse nemmeno così bello, pur avendo certamente in sé una certa poesia, resti quello che doveva essere: un errore bello.

E voi mamme che ne pensate? Quali sono le cose più divertenti dette dai vostri figli?

21 comments

  1. Irene Bolignari 25 febbraio, 2016 at 11:49 Rispondi

    La “straordinarietà” di questa storia secondo me non sta tanto nel fatto che il bambino abbia coniato un nuovo termine, come d’altronde fanno tanti bambini ogni giorno, quanto il fatto che la maestra abbia supportato la sua creatività scrivendo all’Accademia della Crusca… sicuramente una bella prova di stima da parte di un’insegnante!

  2. Arianna Aschedemini 25 febbraio, 2016 at 11:58 Rispondi

    Come al solito l’invidia… tutti i bimbi inventano vocaboli nuovi.. scrivete anche voi all’accademia della Crusca e ve lo accettano vantatevene.. nel frattempo onore e gloria a questa maestra che ha elogiato la creatività di questo bimbo (come tanti) . Brava mostra!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.