Posizioni yoga per combattere i dolori mestruali

dolori-mestruali

I dolori mestruali rappresentano uno degli incubi più temuti da molte donne e ragazze. Purtroppo a cadenza mensile questa angoscia può diventare realtà.

Quando le fitte al basso ventre diventano insopportabili, spesso gli antidolorifici classici non bastano a lenirle: ecco che in nostro aiuto può arrivare una soluzione a tutti i mali, è proprio il caso di dirlo, dallo yoga. Grazie a questa tecnica di rilassamento di origine orientale, infatti, è possibile trovare un grande alleato per alleviare i dolori mestruali.

Ma quali sono le posizioni più corrette per far sparire i crampi al ventre?

Distese

Innanzitutto il piegamento in avanti: sia che la posizione assunta sia la cosiddetta Paschimottanasana, ovvero la postura raccolta in avanti da seduti, che la Janu Sirsasana, con la testa indirizzata verso le ginocchia, l’effetto sarà quello di calmare la sensazione pungente che molte donne hanno, soprattutto nei primi giorni di ciclo. In questo caso è la compressione degli addominali inferiori a rendere lenitiva la posizione, oltre ad aiutare il corpo e la mente, in generale, a ritrovare equilibrio e a rimuovere lo stress.

In piedi

Anche stando in piedi, lo yoga è l’ideale per mettere la parola fine ai dolori quando i crampi mestruali prendono il sopravvento. Esistono 2 posizioni specifiche che vengono raccomandate nel periodo mestruale e sono:

  • la Parivrtta Trikonasana, ovvero la cosiddetta posizione del triangolo ruotato, in cui a gambe divaricate e con il busto a 90°, si dovrà cercare di toccare terra con prima con una mano e poi con l’altra;
  • la Parivrtta Ardha Chandrasana, la posizione della mezza luna ruotata in cui, partendo dalla stessa postura del triangolo ruotato, la gamba opposta alla mano sul pavimento dovrà essere alzata alla stessa linea del tronco.

Queste posizioni rappresentano un grande aiuto per contrastare i fastidiosi mal di schiena che spesso sorgono insieme al ciclo mestruale.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.