Quale attività fisica prediligere durante l'allattamento?

attività-fisica-dopo-parto

Fare attività fisica fa bene! Ormai un po’ tutti abbiamo capito quanto lo sport possa influire positivamente sulla nostra salute e sul nostro umore. Ma quale tipo di attività fisica è la più indicata per una donna che ha partorito da poco tempo? Fare sport potrebbe influire sulla produzione del latte?

Innanzitutto, l’attività fisica aiuta la neo mamma a ritornare in forma dopo il parto, a sentirsi a suo agio soprattutto dopo dei mesi in cui il suo carpo ha subito dei notevoli cambiamenti. È utile quindi praticare un tipo di attività leggera che possa darle dei benefici sia a livello fisico sia mentale. 

Ma quali sono le attività più indicate da praticare dopo il parto e durante l’allattamento? Eccone alcune!

Yoga 

Praticare lo yoga può essere d’aiuto durante il periodo della gravidanza e dopo il parto. I benefici sono vari:

  • rilassare la muscolatura,
  • tonificare la parete muscolare pelvica,
  • mantenere i seni sodi, 
  • evitare l’effetto seno vuoto, che può manifestarsi quando si termina la fase dell’allattamento.

Lo yoga può aiutare le neo mamme ad affrontare questa nuova fase della loro vita con serenità, ricreando un nuovo legame con sé stesse. Questi benefici si vedranno soprattutto nel momento dell’allattamento. 

Camminare

Un camminata veloce di 30 minuti al giorno permette al corpo di una neo mamma di ritornare in forma senza praticare delle attività troppo pesanti. Permette di prendere un po’ d’aria, staccare dalla routine quotidiana per qualche momento e ricaricarsi di energia per affrontare al meglio il resto della giornata.

Può essere fatta anche con il piccolo, magari avvolgendolo in una fascia portabebè e portandolo con sé in questo momento di attività fisica. 

Corsa con il passeggino

Per tutte le amanti della corsa esiste il passeggino da jogging! La corsa è utile per tonificare, migliorare l’umore e fare uno sport piacevole anche con il proprio piccolo e magari con altre mamme che non vogliono rinunciare a qualche ora di sana attività all'aria aperta. 

Queste attività sportive, praticate in maniera equilibrata e senza eccessivo sforzo, non sono controindicate durante l’allattamento.

È però molto importante bere e idratarsi adeguatamente perché questo influisce sulla produzione del latte. Praticare un’attività sportiva migliora la forma fisica e l’umore e il fatto di essere diventate mamme non deve assolutamente essere un limite… Senza eccesso si può fare tutto!

Please follow and like us:

8 comments

  1. Tiziana Febo 2 settembre, 2016 at 12:19 Rispondi

    Attività fisica??? Basta una casa da pulire, piatti da lavare, bucato, fai la spesa, tieni 3 figli di cui uno ancora in allattamento….. Non ho il tempo di respirare puoi pensare se ho tempo di far palestra

  2. Giulia Guidetti 2 settembre, 2016 at 14:32 Rispondi

    Pilates for ever! Dopo la prima gravidanza mi ha rimesso in sesto la schiena poi non ho più smesso e con il secondo ero molto più in forma al momento del parto e stavo meglio anche con la schiena.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.