Samantha Cristoforetti e la privacy delle Mamme vip

samantha cristoforetti mamma privacy

Samantha Cristoforetti, l’astronauta italiana più social di tutti i tempi, è diventata mamma. La sua piccola è nata verso la fine del mese di novembre, ma la notizia è stata resa pubblica solo agli inizi del 2017. Alla fine, avere un bambino è un fatto personale anche se sei l’astronauta più amata e conosciuta del pianeta.

Samantha Cristoforetti e i suoi tweet dallo spazio

AstroSamantha, questo è il nome con cui l’astronauta italiana è identificata su Twitter, è la prima italiana a volare nello spazio e la prima donna al mondo a rimanere in orbita per 199 giorni di seguito. Ma nonostante tutti questi record, Samantha Cristoforetti la ricordiamo per i suoi numerosi tweet dallo spazio che ci hanno emozionato e fatto conoscere il nostro pianeta sotto un’altra prospettiva.

La ricordiamo, infatti, per la dolcezza con cui ci mostrava le bellissime immagini notturne e diurne della Terra, ma non solo, per il suo modo chiaro di raccontarci dei suoi esperimenti scientifici e la semplicità con cui ci spiegava come funziona la vita degli scienziati all’interno della stazione spaziale internazionale. Samantha Cristoforetti ci ha avvicinato alla scienza in modo comunicativo, social e per niente monotono.

E diciamo la verità, i suoi tweet dallo spazio e quelle immagini meravigliose che spesso li accompagnavano ci sono mancati quando nel giugno 2015, dentro una tuta pressurizzata bianca e blu, ha toccato il suolo terreste in Kazakistan.

Samantha Cristoforetti e la privacy

E così in totale riserbo è diventata mamma. Solo nel settembre era giunta la voce che fosse in attesa, e alla fine di novembre ha dato alla luce una bimba, Kelsey Amaral, avuta insieme al compagno Lionel Ferra. La bimba è nata a Colonia dove ha sede l’ESA (Agenzia Spaziale Europea). La lieta notizia è trapelata solo all’inizio di gennaio per volere della coppia.

Eh sì, abituati ad una società in cui tutto è comunicato tramite i social, dove le foto dei bambini e dei pancioni vengono spesso postate su tutti i social esistenti e visibili senza alcun filtro a tutti gli utenti del mondo, tanta riservatezza è inconsueta.

Pensavamo che AstroSamatha ci comunicasse la nascita della sua bimba con tweet? Eh no, Samantha Cristoforetti ci ha mostrato la sua vita sulla stazione spaziale, le sue ricerche e le bellezze che si vedono da lassù, ma la sua bambina è qualcosa di diverso.

La sua voglia di riservatezza e soprattutto la tutela della privacy della sua bambina devono essere rispettate.

Ringraziamola per i 199 giorni passati insieme, ma è giusto che la sua maternità sia un fatto strettamente personale.

Please follow and like us:
error

1 comment

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.