Sarah Maestri, mamma single adottiva: la storia della piccola Alesia

sarah-maestri-mamma-single-adottiva-la-storia-della-piccola-alesia

Una bellissima storia quella che l'attrice Sarah Maestri racconta a Donna Moderna circa il suo percorso per diventare la madre adottiva della piccola Alesia.

Una storia che inizia molti anni fa, nel modo più aspettato, un incontro fugace che invece di essere solo una breve parentesi è diventato l'inizio di una storia bellissima.

Dopo numerosi incontri e la crescita di un legame speciale tra l'attrice e la piccola Alessia, bambina di origine bielorussa, la donna si è decisa a iniziare le pratiche per l'affidamento grazie alle quali è diventata ufficialmente la mamma della piccola.

Sarah Maestri e la piccola Alesia: una storia che merita di essere raccontata

Comincia ben undici anni fa la storia di Sarah Maestri e la piccola Alesia, bambina di origine bielorussa che si trovava in Italia per uno dei progetti di inclusione tra culture e tradizioni diverse.

La bambina si trovava senza famiglia ospitante, e per questo un amico della Maestri ha chiesto all'attrice di poterla ospitare per qualche giorno.
Da lì è iniziato a crearsi un legame particolare, che ha continuato a crescere anche dopo la fine dell'esperienza, tanto che la Maestri ha deciso di prendere ufficialmente parte del progetto "Viaggi terapeutici" così da poter ospitare la piccola per tre mesi l'anno.

Sarah Maestri e la piccola Alessia: le pratiche per l'adozione

Dopo molti incontri e dimostrazioni di affetto da parte della bambina, la ex protagonista del film "Notte prima degli esami" ha deciso di iniziare l'iter burocratico per ottenere il diritto all'adozione della bimba, pur non essendo in coppia ma facendo la richiesta come persona singola.

Nell'intervista rilasciata a Donna Moderna l'attrice ha descritto l'iter come un percorso duro e lungo, che però è riuscita a superare ottenendo così finalmente l'affidamento di Alesia.

L'adattamento della bambina, ormai diciassettenne, in Italia in pianta stabile non è stato semplicissimo, sia a livello linguistico che culturale, ma un grande aiuto glielo ha dato proprio l'amore della sua mamma adottiva, ormai diventata una figura insostituibile.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.