Scuola, via alle iscrizioni online: il modulo di domanda e quello che c'è da sapere

scuola-via-alle-iscrizioni-online

Dal 7 gennaio 2019 è possibile compilare il modulo online di iscrizione per i propri figli al nuovo anno scolastico sul sito del Ministero dell'Istruzione: ecco tutto quello che c'è da sapere sul modello di domanda e i termini per presentarla.

Via alle iscrizioni per l'anno scolastico

Dalle ore 8 del 7 gennaio è possibile iscrivere i propri figli all'anno scolastico 2019/2020 attraverso un apposito "form", nella sezione Iscrizioni, sul sito del Ministero dell'Istruzione. L'operazione riguarderà 1,5 milioni di studenti in tutta Italia e di diversi ordini (non solo scuole materne, elementari e medie ma anche superiori) ed è stata voluta con un certo anticipo dal titolare del dicastero, Marco Bussetti, per rendere operativa la macchina organizzativa e il personale docente prima dell'estate.

La domanda va compilata entro il 31 gennaio ma non vi sono criteri di precedenza e, come ricorda il Ministero, l'adesione delle scuole paritarie alla "Iscrizione on line" è facoltativa.

Inoltre per la scuola dell'infanzia la domanda va presentata necessariamente in forma cartacea mentre per quella primaria la procedura si completa via web.

La procedura online

L'iscrizione online degli studenti al prossimo anno scolastico può essere eseguita dai genitori o da chi ha la responsabilità genitoriale: chi possiede la Spid (Sistema Pubblico di identità Digitale) può compilare direttamente il "form" mentre per gli altri è necessaria una procedura di registrazione, tenendo a portata di mano il proprio codice fiscale, i dati anagrafici e un indirizzo email.

La compilazione del modulo è molto semplice e per la scelta dell'istituto basta inserire il codice identificativo della scuola o del Centro di Formazione Professionale.

In una prima sezione della domanda vanno inseriti i dati anagrafici dell'alunno, mentre nella seconda vengono richieste delle informazioni che riguardano l'istituto prescelto.

Infine dopo l'invio si riceverà nella propria casella di posta una conferma dell'avvenuta operazione: in caso di errori nella compilazione non è possibile inviare due volte la domanda ed è necessario contattare la stessa scuola per effettuare i cambiamenti.

Infine se l'istituto ha terminato i posti liberi il sistema proporrà una soluzione alternativa al genitore.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.