Sfiziosissime mini cheesecake salate alla ricotta

mini-cheesecake-salate4

Si avvicina l’ora di cena e lo stomaco inizia a farsi sentire? Per placare il languorino di tutta la famiglia con una ricetta semplice ma sfiziosa, prova le mini cheesecake salate alla ricotta!

Un piacere da guardare e, ancor più, da assaporare, queste mini cheesecake salate si mangiano in un sol boccone e fanno il verso al finger food tanto in voga tra i “gastrofighetti”. Sono l’ideale per dar vita a un aperitivo casalingo in poco tempo: vediamo insieme come si realizzano.

Ingredienti (per sei mini cheesecake)

Per la base

  • 80 gr di taralli o crackers salati
  • 40 gr di burro

Per la crema

  • 300 gr di ricotta
  • 2 cucchiaini di olio extravergine d’oliva o tartufato
  • 2 cucchiaini di succo di limone
  • Buccia di mezzo limone grattuggiato
  • Sale e pepe

Per la decorazione

  • 2 fettine di mortadella
  • Pistacchi

Preparazione

Per realizzare la base, tritate i taralli o cracker fino a ridurli a una polvere, aggiungendo il burro fuso e amalgamando il tutto. Versate il contenuto in mini coppapasta o, in alternativa, all'interno di pirottini, riempiendo il recipiente fino a un quarto. Mettete i contenitori in frigo e lasciate riposare, procedendo alla preparazione della crema.

Prendete la ricotta e mettetela in una ciotola, lavorandola con l’aiuto di una forchetta e aggiungendo l’olio, il sale, il pepe, il succo e la buccia di limone.

Passate ora a tritare i pistacchi e a tagliare a strisce la mortadella, passandola in padella con del succo di limone e un po’ di pistacchi tritati affinché acquisti croccantezza.

Tirate fuori dal frigo le basi delle vostre mini cheesecake e versatevi sopra il composto di ricotta, completando il tutto con una decorazione di mortadella.

Rimettete in frigo e, quando dovrete servirle, completate l’opera aggiungendo un po’ di pistacchi tritati.

Ecco fatto, le mini cheesecake salate sono pronte per il vostro aperitivo casalingo o, perché no? Da servire come antipasto prima di cena.

Buon appetito!

Please follow and like us:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.