SOS acne nel neonato: quando c'è da preoccuparsi?

acne neonatale

È possibile che nei primi mesi di vita la delicata pelle del neonato si riempia di brufoletti e puntini rossi. Si tratta della cosiddetta acne neonatale che colpisce soprattutto i maschietti e che è determinata da alcuni ormoni materni (gli ormoni androgeni responsabili della produzione sebacea). Questi ultimi, lo ricordiamo, sono stati trasferiti al piccolo durante la gestazione e non sono stati ancora perfettamente metabolizzati dopo la nascita.

Va detto, inoltre, che nei neonati allattati esclusivamente al seno l'acne nel neonato si protrae per più tempo, in quanto la madre continua a trasferire ormoni al proprio piccolo. A tal proposito ricordiamo che l’alimentazione materna è ininfluente.

Come comportarsi se il vostro piccolo è affetto da acne neonatale

Molti neogenitori, di fronte alla comparsa di foruncoli e piccole cisti sul viso del proprio bambino (talora anche sul corpo), pensano immediatamente a una allergia, a una intolleranza alimentare o a una infiammazione cutanea, finendo con l’allarmarsi inutilmente.

Questo sfogo, infatti, è transitorio e non necessita di alcuna terapia per essere curato. Un possibile accorgimento da adottare è la detersione accurata della pelle con saponi delicati o semplicemente con l’acqua, ricordando sempre di tamponare la parte detersa con un panno pulito.

Inoltre è anche consigliabile, al fine di ottenere un immediato beneficio, portare il neonato all’aria aperta. In tal caso è possibile stendere un velo di crema protettiva sul viso, senza tuttavia eccedere nelle dosi, in modo tale da non occludere i pori.

I fattori che “complicano” l'acne nel neonato

A peggiorare l’eritema cutaneo del neonato possono intervenire i seguenti fattori:

  • il contatto con la saliva e il rigurgito di latte
  • la sudorazione
  • il contatto con tessuti ruvidi
  • il contatto con tessuti detersi con prodotti aggressivi

Ad ogni modo per una diagnosi corretta è sempre opportuno consultare il proprio pediatra di fiducia. In questo modo sarà possibile risolvere quanto prima eventuali disturbi.

1 comment

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.