Spiagge no smoking: la situazione in Italia

spiagge-no-smoking-la-situazione-in-italia

Sono in aumento le spiagge italiane in cui è vietato fumare. Il Codacons chiede tuttavia un provvedimento del Ministero dell'Ambiente perchè emani una direttiva nazionale e unitaria sull'argomento, finora demandato a ordinanze dei singoli sindaci.

Spiagge no smoking in Italia

Le spiagge in cui è vietato fumare sono in costante aumento, e anche in questa stagione una nuova ondata di cartelli 'Vietato fumare' ha invaso le spiagge più belle d'Italia. Gli studi su quanto il fumo sia nocivo sono ormai noti a tutti e anche il fumo passivo, sebbene le spiagge siano luoghi aperti, non va mai sottovalutato. Bisogna inoltre considerare che in spiaggia è facilissimo trovare bambini e neonati, che non dovrebbero mai essere esposti al fumo di sigaretta. In quest'ottica anche i pediatri italiani hanno cercato di tutelare i bambini elencando le bandiere verdi d'Italia, ovvero le spiagge a misura di bambino.

I mozziconi inoltre, se non raccolti nei posacenere ma abbandonati in spiaggia, sono estremamente inquinanti, più della plastica. La situazione però non è regolamentata a livello nazionale, ma dai sindaci dei singoli Comuni su cui sorgono gli stabilimenti balneari.

L'intervento del Codacons sul fumo in spiaggia

Il Codacons ha quindi chiesto al Ministero dell'Ambiente una direttiva in grado di regolamentare il fumo in spiaggia a livello nazionale. Attualmente la situazione è molto viaria e dipende dai singoli Comuni. Alcuni sindaci hanno emesso ordinanze che vietano completamente di fumare nelle spiagge, con multe fino a 500 euro. Altri hanno lasciato la libertà ai singoli stabilimenti balneari di attrezzare aree fumatori circoscritte e dotate di posacenere.

In altri Comuni ancora è permesso fumare in spiaggia, ma si incorre in una multa se si abbandonano i mozziconi nella sabbia.

In attesa di una direttiva del Ministero, i fumatori che intendono andare in vacanza al mare farebbero bene ad informarsi sulle ordinanze locali. L'ideale sarebbe, in caso di dubbio o per il semplice rispetto dei vicini di ombrellone, non fumare sulle spiagge, tutelando così i bambini presenti, la natura e anche la propria salute.

La lista provvisoria delle spiagge no smoking d'Italia

Ecco una lista provvisoria (aggiornata al 18 giugno 2019) che elenca le spiagge no smoking d'Italia. Consultate le ordinanze dei singoli comuni per conoscere nel dettaglio le disposizioni.

Emilia Romagna:
Rimini

Liguria :
Lerici
Savona

Sardegna:
Olbia
Sassari

Marche:
San Benedetto del Tronto

Veneto:

Bibione

Puglia :

Porto Cesareo

Sicilia :

Lampedusa
Linosa

Lazio :
Ponza
Ladispoli
Anzio

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.