Tortilla di patate e topinambur su lettino di asparagi

tortilla-di-patate-e-topinambur

Partiamo subito dagli asparagi: se si riesce a trovare quelli selvatici (il periodo è proprio questo) il sapore sarà decisamente più intenso, diversamente anche quelli coltivati andranno bene. Dopo questa digressione parliamo quindi di un piatto semplicissimo e che richiama sapori della tradizione iberica rivisitati in chiave internazionale. La tortilla di patate e topinambur è infatti un piatto tradizionale la cui ricetta è contesa tra alcune città della Spagna, tra cui Barcellona, come accade ai nostrani spaghetti all'amatriciana.

Posto che l'origine è decisamente meno interessante del suo gusto, oggi lo rivisiteremo aggiungendo alcuni ingredienti molto saporiti che non variano la semplicità dell'esecuzione. 

Ingredienti

  • 4 uova
  • mezzo cucchiaino da caffè di sale per ogni uovo
  • 3 patate grandi
  • 150 gr di topinambur
  • cipolle
  • un mazzetto di asparagi

Preparazione

Iniziate lavando bene il topinambur, decidete voi se sbucciarlo o meno, la buccia non da fastidio e contiene moltissime proprietà nutrizionali. Diversamente, pelatelo facendo attenzione ai bitorzoli che complicano l'operazione. Pelate le patate.

Mettete topinambur e asparagi a lessare. Gli asparagi cuociono prima, ma togliete tutto assieme perché il topinambur verrà incorporato all'interno della tortiglia e quindi avrà un ulteriore cottura. Lasciate raffreddare il topinambur, mettete da parte gli asparagi e tagliate a fette le patate. Le fette dovranno avere lo spessore di almeno 1 mm, non troppo sottili e nemmeno troppo grosse o non cucineranno bene.

In una terrina sbattete le 4 uova e aggiungete il sale, volendo anche una spruzzata di pepe. Una volta che il topinambur si sarà raffreddato tagliate anch'esso a fette e incorporatelo, assieme alle patate e alla cipolla tritata finemente, alle uova sbattute.

Rovesciate il composto in una padella profonda e con una circonferenza piccola, in modo che la tortilla abbia uno spessore ottimale, avendo cura di versare prima un goccino d'olio. 

Lasciate indorare la tortilla, giratela aiutandovi con un altro contenitore e fate cuocere fino a che non raggiunga la giusta consistenza.

Adagiate intanto gli asparagi su un piatto e, una volta pronta la tortilla, rovesciatela con delicatezza sul lettino di asparagi.

Buon appetito!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.