The Zaky, il guanto che accarezza i bimbi prematuri

zaky neonato prematuro

All'Ospedale Sant'Orsola di Bologna, in occasione della Giornata mondiale dei prematuri, sono arrivati dagli Stati Unti 10 paia di guanti speciali. Si chiamano The Zaky e hanno lo scopo di riprodurre il tocco, il calore e l'odore di una mamma, che in questo modo può essere certa di non lasciare mai da solo il proprio bambino. La manona gigante, realizzata in fibra sintetica ipoallergenica, viene inserita nelle incubatrici attorno ai bambini nati troppo presto e li fa sentire al sicuro.

L'importanza del contatto per i neonati prematuri

Non c'è niente che può far star meglio un bambino prematuro che avere la sua mamma accanto. La dolcezza delle sue carezze lo calmano, lo rilassano e in questo modo riesce a guarire più in fretta, perché sente meno lo stress della separazione e riesce a regolarizzare il battito cardiaco. Questa presenza non è garantita sempre e i guanti The Zaky possono in qualche modo sostituirla. Ogni strumento viene tenuto sul petto di una madre per raccogliere il suo odore e poi riscaldato e adattato alle dimensioni del piccolo, che si sentirà avvolto in un caldo abbraccio.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.