Abbigliamento da ciclo: amore, ti dico la mia!

Ehi marito, dico a te. Sì, proprio a te con un senso dell’ironia paragonabile all'umiltà di Sgarbi, e che sei stato così splendido da mettere su Igmur la foto di tua moglie con scritto "Questo è l'outfit di mia moglie da 'non toccarmi ho il ciclo'".

A te che forse nessuno ha mai fotografato mentre ravani con la mano nella patta dei pantaloni guardando la partita. Oppure mentre canti l’inno nazionale a rutti dopo cena.

Ecco, dico a te: ma lo sai quanto ci vuole a creare un abbinamento del genere? Che sia il più caldo possibile e che al tempo stesso cancelli dalla tua faccia qualsiasi espressione che faccia pensare che stasera hai due ormoni da spendere?

ciclo

Ma lo sai quanto tempo la tua povera moglie avrà speso a cercare la vestaglia più assurda del pianeta?

Ma lo sai che se le donne non avessero il ciclo le fabbriche di pigiami inguardabili chiuderebbero tutte? Ecco, se lo sai, fammi un piacere: dai un abbraccio da parte mia a quella poveretta e pensa che lo fai per non lasciare in mezzo ad una strada chi con quella roba ci paga la bolletta.

Firmato: Il comitato di liberazione delle donne, che almeno quando vanno a dormire vogliono vestirsi come cacchio gli pare.

 

8 comments

  1. Sheryl Cataldo 28 gennaio, 2016 at 20:40 Rispondi

    Che esagerate ☺ a me fa ridere come cosa. Io mi vesto così in casa anche quando non ho il ciclo e a mio marito piaccio lo stesso 😊 scusa sfido chiunque mamma e donna di casa a girare in autoreggenti e completino sexy in giro x la casa

Lascia un commento