Arriva in Italia il nuovo farmaco contro gli emangiomi infantili

Contro gli emangiomi infantili più gravi, ovvero i tumori vascolari che colpiscono i tessuti molli dei bambini (di età compresa tra le 5 settimane e i 5 mesi), sta per essere commercializzato anche in Italia un rivoluzionario farmaco a base di propranololo, messo a punto dalla Pierre Fabre Dermatologie.

Contro gli emangiomi un farmaco a ridotti effetti collaterali

Fino ad oggi il protocollo internazionale ha previsto, per il trattamento delle anomalie vascolari più complesse e in grado di mettere a rischio la vita stessa del bambino, l’uso sistemico dei corticosteroidi come trattamento di prima linea e l’Interferon e la Vincristina come trattamento di seconda linea. Entrambe, tuttavia, sono terapie piuttosto pesanti che presentano una serie di effetti collaterali anche gravi.

L’introduzione sul mercato del nuovo farmaco dalla Pierre Fabre Dermatologie segna una vera e propria svolta per la lotta contro l’emangioma infantile, in quanto esso risulta essere molto efficace e privo di controindicazioni di sorta.

Il propranololo, lo ricordiamo, è un betabloccante capace di ostacolare la proliferazione del tumore vascolare e di favorirne la regressione in oltre il 90% dei casi. 

2 comments

Lascia un commento