Ballerina incinta licenziata fa causa al direttore dell'Opéra

ballerina classica incinta

Sta suscitando molto clamore in Francia il caso di Karline Marion, la ballerina licenziata perché incinta.

La donna, oggi 38enne, ha accusato Yorgos Loukos, direttore dell'Opéra di Lione, di molestie e di discriminazione per la sua gravidanza. L'uomo rischia fino a 2 anni di carcere ed una multa di 30mila euro se le accuse nei suoi confronti dovessero essere confermate.

Licenziata perché incinta: "La gravidanza ti renderà poco dinamica"

Alcuni siti francesi hanno riportato degli stralci delle comunicazioni tra la Marion e Loukos, che risalgono al 2014. Dopo aver appreso la notizia della gravidanza della ballerina, il maestro decise di licenziarla ritenendo che la donna ormai avesse dato il meglio di sé essendo prossima ai 40 anni. Inoltre ironizzò sul fatto che l'Opéra rischiava di diventare un asilo se tutte le ballerine avessero avuto dei figli.

Infine, il colpo di grazia: secondo Loukos la donna non avrebbe avuto la stessa elasticità e lo stesso dinamismo di una tempo dopo la gravidanza.

Processo a novembre: deciderà il tribunale di Lione

La Marion ha fatto causa a Yorgos Loukos, ed il processo aprirà i battenti il 9 novembre al tribunale di Lione. Le accuse nei confronti del maestro sono molto gravi, ed oltre alla sua reputazione c'è in ballo anche la libertà, poiché rischia 2 anni di carcere.

Lascia un commento