Curare l'autismo: sperimentazioni sulle scimmie in Cina

Dalla Cina arriva una notizia che farà molto discutere. Gli scienziati sono alla ricerca di una cura per l’autismo e hanno modificato i geni di due scimmie per renderle più simili all'uomo. Hanno immesso negli animali copie multiple del gene MeCP2, ritenuto responsabile dell’autismo negli esseri umani.

I macachi hanno iniziato ad avere gli stessi comportamenti degli umani con sindrome dello specchio autistico, e gli scienziati hanno scoperto ad esempio che il gene si trasmette ai figli. Senza dubbio questo scenario apre grani possibilità di studio e sperimentazione, che potrebbero cambiare radicalmente la vita delle persone autistiche e delle loro famiglie.

In tutto questo c’è però un MA di dimensioni colossali. Infatti in Occidente è vietato fare sperimentazioni sugli animali come le scimmie, e quelli effettuati su altri tipi di animali al momento non sono sembrati efficaci.

Ci sono associazioni che inoltre si oppongono a questi tipo di sperimentazioni.

Ma voi che ne pensate? Se ci fosse davvero una possibilità di curare una malattia così impegnativa, sareste favorevoli alla sperimentazione sulle scimmie?

 

3 comments

Lascia un commento