Colore degli occhi del neonato: quando diventa definitivo?

colore-occhi-neonato

Il bimbo che abbiamo tanto atteso finalmente è nato, e mentre lo culliamo tra le braccia ci soffermiamo ad osservare i suoi piccoli occhi:  ma di che colore sono? Questa è una delle domande che si pongono sempre i genitori e i nonni non appena osservano il nuovo arrivato.  Qual è il colore degli occhi del neonato? E che cos'è che porta i neonati ad avere gli occhi di un colore differente da quello che poi si ritroveranno da adulti?

In pratica il colore dell'iride del piccolo, come quello dei capelli e della pelle, dipende dalla quantità di melanina presente nell'organismo. Quindi l'eventuale colore che vediamo non appena il bimbo è nato in realtà potrebbe essere dato da una carenza di melanina provvisoria.

Infatti il neonato è rimasto per 9 mesi al buio nel ventre materno e ovviamente le cellule specializzate, chiamate melanociti, incaricate della produzione di melanina in questo periodo, hanno lavorato poco.

È questo il motivo per cui vediamo gli occhi più chiari di quello che dovrebbero essere: è necessario però sfatare il mito che tutti i bambini nascono con gli occhi azzurri.  In realtà non si tratta del classico azzurro che noi siamo abituati a vedere negli adulti, ma di un colore ardesia molto più scuro. Il fatto è che osservando attentamente gli occhi dei neonati è già possibile distinguere se essi saranno castani o di una qualsiasi sfumatura che va dal verde, all'azzurro al grigio: le differenze tra un futuro occhio scuro ed un occhio chiaro sono immediatamente evidenti.

Ma per conoscere il colore definitivo degli occhi dei nostri figli è necessario aspettare almeno il primo compleanno: infatti a quell'epoca i melanociti avranno già terminato di fare il loro lavoro e noi potremo scoprire effettivamente qual è il colore definitivo degli occhi del nostro bambino.

Ovviamente in ogni caso, quale sia il colore degli occhi dei nostri piccoli… essi si restano i più belli del mondo!!