Finto minestrone : le verdure ci sono ma non si vedono

I vostri bambini odiano le verdure? Ogni volta che dovete fargliele mangiare si scatena una dura ed estenuante battaglia a tavola?

Beh, in questo caso vi toccherà barare un po’. Come? Imparate a nasconderle nei piatti che preparate in modo che i vostri bambini le mangino senza accorgersene.

In questo post vi proponiamo una ricetta facile e veloce da realizzare grazie alla quale i vostri bambini faranno il pieno di verdure: il finto minestrone.

 

Per preparare questa ricetta vi occorreranno:

2 carote

200 gr. di fagioli borlotti

2 patate

1 verza

200 gr. di spinaci

1 cipolla

1 gambo di sedano

2 cucchiai di olio extravergine d’oliva

1 cucchiaio di parmigiano

1 litro di acqua

sale q.b.

 

STEP I

Come prima cosa lavate e asciugate tutte le verdure. Pelate la carota e tagliatela a pezzetti insieme alla cipolla e al sedano. Pelate le patate e tagliatele e a tocchetti, tritate la verza e gli spinaci.

STEP II

Trasferite il trito di sedano, cipolla e carote in una pentola dai bordi alti e fatelo rosolare con l’olio extravergine d’oliva. Mescolate e fate imbiondire per qualche minuto. Aggiungete quindi le patate, la verza e gli spinaci. Aggiungete 1 litro di acqua e fate cuocere per 60 minuti.

STEP III

Quando mancano dieci minuti alla fine della cottura aggiungete i fagioli, che avrete cotto precedentemente. Aggiustate di sale e terminate la cottura.

STEP IV

Trasferite tutte le verdure nel frullatore e aggiungete due mestoli di brodo di cottura. Frullate fino ad ottenere una crema. Trasferitela nuovamente nella pentola con il resto del brodo. Se necessario aggiungete altra acqua portate a bollore.

STEP V

Quando il finto minestrone bolle calate le farfalline e fate cuocere quanto indicato sulla confezione. Il vostro finto minestrone è pronto. Aggiungete il parmigiano grattugiato, mescolate per amalgamare i sapori.

 

Ecco pronto uno squisito finto minestrone che i vostri bambini mangeranno fino all’ultima cucchiaiata senza fare storie.

Lascia un commento