Gioielli di latte materno, ed è polemica

Una canzone di diversi anni fa del grande Antoine diceva:

"Tu sei buono e ti tirano le pietre,
sei cattivo e ti tirano le pietre,
qualunque cosa fai,
dovunque te ne vai
tu sempre pietre in faccia prenderai..."

Qualsiasi cosa facciamo ci sarà sempre chi la criticherà, che allattiamo o no. Questo per introdurre una notizia che ha del singolare, ma da qui a generare polemiche ce ne passa.

Nuova frontiera della maternità: i gioielli di latte

Dall'Inghilterra, infatti , arriva una moda che divide in due il mondo delle mamme: i gioielli di latte. Non si tratta del nome di una nuova linea di preziosi, ma per molte mamme, il proprio latte è prezioso davvero, al punto da farne dei gioielli.

Come? Semplicemente solidificando il latte materno e incastonandolo all'interno di monili.
 
L'idea di Vickie Krevatin, responsabile del sito sul quale è possibile ordinare il gioiello fatto col proprio latte, ha riscosso tantissimo successo, ma anche diverse polemiche. C'è, infatti, chi ritiene che si tratti di una cosa che ha del morboso, del patologico, e perfino del disgustoso. Molte mamme però procedono con le ordinazioni sostenendo che si tratti di un modo molto originale per ricordare il periodo dell'allattamento.

In effetti, se si pensa al latte materno non come mera sostanza organica, ma come fonte di nutrimento dei propri figli, si può anche arrivare a capire con quale sentimento molte donne desiderino preservare il ricordo di quei momenti di intimità e tenerezza quali sono quelli dell'allattamento.

Gioie e dolori, perché allattare non sempre è una passeggiata tra le rose in primavera, ma alla fine dei conti avere un oggetto che ricordi tutto quel tripudio di emozioni per molte donne è un'idea geniale. E così fioccano le richieste sul sito inglese.

Come ricevere i propri gioielli di latte?

Diversi i gioielli prodotti: dai ciondoli, ai braccialetti, agli orecchini. Forme semplici o più particolari realizzate con stampini di silicone mediante un processo di solidificazione del latte che avviene in modo naturale con delle resine, procedimento che però resta top secret.

La moda dei gioielli di latte materno è sbarcata anche in Italia, basta fare una ricerca sui social: si spedisce una provetta col proprio latte e si riceve a casa, dopo qualche settimana, il gioiello richiesto. Perché, infondo, il latte di mamma non si scorda mai!

12 comments

  1. Dalila 28 gennaio, 2016 at 14:45 Rispondi

    Ma come si fara x comprarli lo voglio anzi li voglio uno per me e uno per il mio cucciolo in modo ke avremo sempre il ricordo di questi momenti indimenticabili

  2. Mamybis 3 ottobre, 2016 at 13:54 Rispondi

    L’originale in Italia è RICORDI DI LATTE. Pamela Cosentino. La potete trovare su FB o sul suo sito internet!
    Ha una coda lunga x l’attesa ma ci sarà un perché…… lasciate perdere le imitazioni.

Lascia un commento