"Ho guarito il tumore di mio padre con la dieta vegana"

dieta-vegana-contro-tumore

La biologa ragusana Maria Agnello, specializzata in microbiologia e virologia, ha guarito la grave patologia del padre Giovanni, una metastasi polmonare, facendogli osservare una dieta rigorosamente vegana.

La ricerca epidemiologica China Study, messa a punto dalla Cornell University e realizzata allo scopo di rintracciare il rapporto tra dieta alimentare e comparsa di patologie neoplastiche, del resto, ha dimostrato che ci sono tutta una serie di evidenze scientifiche a riprova del fatto che il consumo abituale di carne, latticini e grassi di origine animale favorirebbero lo sviluppo di malattie tumorali.

Antiossidanti e ed equilibrio acido-basico: la ricetta contro il cancro

Contattata dalla scrittrice Flavia Piccinini, la biologa ha dichiarato: “Sono fermamente convinta che un'alimentazione a base di cibi vegetali e integrali, sia la cosa migliore per la nostra salute. Tanto per il rispetto del equilibrio acido-basico del nostro metabolismo, quanto per l'apporto di polifenoli, antiossidanti e minerali preziosi per tutelare la nostra salute e invecchiare bene”.

In casa Agnello, insomma, non mancano mai sulla tavola frutta, verdura, legumi e cereali integrali che, a detta della dottoressa, sono un vero e proprio toccasana per il benessere psico-fisico di ciascun individuo. 

30 comments

  1. Marilena Zappalà 2 marzo, 2016 at 12:39 Rispondi

    Articolo fuorviante e incompleto, non si capisce se la dieta vegana era seguita dal soggetto ancora PRIMA del tumore e soprattutto (dettaglio fondamentale) se è praticata in concomitanza con una terapia farmacologica. Di tumore non si guarisce mangiando minestrone … quando smetteranno di circolare in rete queste assurde teorie?

  2. Stefania Lia 2 marzo, 2016 at 12:40 Rispondi

    Io sono allibita. …se bastasse una dieta vegana per curare i tumori non morirebbe più nessuno…ma la scienza e il valore indiscutibile della ricerca medica che valore hanno? Che idiota oscurantismo…come per i vaccini e tutto il resto mi sembra medioevo…detto questo una dieta bilanciata nn può che fare bene al corpo e allo spirito☺

  3. Ivana Aua Quercia 2 marzo, 2016 at 13:13 Rispondi

    Quanto siete ridicoli. La notizia per giunta falsa della mamma Vegana che faceva morire di fame il bimbo ha fatto il giro del mondo e tutti giù con commenti offensivi e pesanti. Questa invece che va a favore delle dieta Vegana non ha seguito. Tutti a chiedere se sia fonte attendibile. È stato appurato che seguire una dieta Vegana favorirebbe la morte delle cellule tumorali che si nutrono di cibi acidi.

    • Marilena Zappalà 2 marzo, 2016 at 13:27 Rispondi

      Una cosa è dire che la dieta vegana può prevenire l’insorgere di tumori ed eventualmente, in presenza di essi, può contrastarne l’espansione e favorire meglio la risposta alle terapie. Ben altra cosa è asserire che la dieta vegana CURA da sola i tumori! Non c’è bisogno di essere scienziati per capire la differenza!

    • Carmine Caterina Grisolia 2 marzo, 2016 at 13:50 Rispondi

      La prevenzione è una cosa la cura è un altra. Gli alimenti di origine animale basta limitarmi non eliminarli. Qua fanno sembrare che se mangi solo lattuga passa il tomore. E comunque la storia della bimba di Treviso alimentata con latte di mandorla è verissima, purtroppo!

    • Marilena Zappalà 2 marzo, 2016 at 13:50 Rispondi

      Ma infatti, riguardo alla notizia della bimba vegana … non è questione di dieta vegana o non vegana giusta o sbagliata , è questione di genitori attenti e genitori invece dustratti che non si accorgono nemmeno che la figlia aveva gravi carenze! (Non ricordo l’articolo, ma per finire al Ps qualcosa ce l’avrà avuta)

    • Ivana Aua Quercia 2 marzo, 2016 at 14:07 Rispondi

      No no non è chiaro. Ripeto che la dieta Vegana distrugge i tumori. L’assenza di cibi di origine animale distrugge le cellule tumorali che si nutrono di sostanze acide. Ne hanno parlato e riparlato ed alle iene hanno anche mandato in onda un servizio di persone che come ultima spiaggia per eliminare il tumore dopo chemioterapia che non ha dato esiti sono passati alla dieta Vegana. In più i bambini che non sono stati allattati al seno con problemi di intolleranza possono crescere benissimo con il latte vegetale. Tutto sta ad essere informati e soprattutto farsi seguire da persone competenti

    • Ivana Aua Quercia 2 marzo, 2016 at 14:59 Rispondi

      Sì. ..l’ultima spiaggia che ha funzionato. Non mi sto smentendo. Ti sto dicendo che l’ultima opzione è stata quella che ha funzionato. Comunque guarda alla fine puoi cercare il servizio delle iene su YouTube. Credo ci sia. Io potrei parlare all’infinito

    • Marilena Zappalà 2 marzo, 2016 at 15:09 Rispondi

      Conosco il servizio, lo vidi anche io, ricordo che la mia considerazione a riguardo fu che a volte i miracoli esistono e che è normale tentarle tutte. Ma credo che nessun medico ad oggi sua disposto a consigliare una stretta dieta vegana come primo approccio alla cura di un tumore.

    • Ivana Aua Quercia 2 marzo, 2016 at 15:13 Rispondi

      Beh allora evidentemente il numero dei miracolati è in aumento. Che sia chiaro io sono vegetariana non Vegana motivo per cui ciò che ti scrivo non è direttamente legato alla mia vita. chiaro che nessun medico ti direbbe: diventa vegano ma non fare la chemio”. Di fronte ad un male come il cancro tu fai tutto ciò che è in tuo potere e di certo non escluderesti una terapia a favore dell’altra. Saresti piuttosto incline a fare le cose contemporaneamente. Un medico dovrebbe essere folle per dirti di fare il contrario.

    • Laura 17 marzo, 2016 at 11:05 Rispondi

      Tipico commento della serie: la capacità tamponante del sangue, questa sconosciuta…
      Credere che l’acidità dei cibi che mangiamo rimanga inalterata durante l’assorbimento, passare tutte le barriere del nostro organismo per presentarsi poi a livello del microambiente tumorale significa credere nella pseudo-scienza, o in alternativa non avere nessuna conoscenza della fisiologia umana!

  4. Mariateresa Cocuzzo 2 marzo, 2016 at 14:08 Rispondi

    Non sono stronzate informatevi prima di parlare nessuno ha scritto che non bisogna fare la radio o la chemio ma seguendo un’ alimentazione controllata eliminando carne latticini zucchero e farine raffinate si riduce la possibilita’ che il tumore si possa ripresentare

  5. Maria Mastracchio 3 marzo, 2016 at 09:41 Rispondi

    no comment! Il problema diventa quando questi invasati costringono i bambini/ neonati a seguire questa mania. Senza togliere che limitando e non annullando alcuni cibi si hanno effetti benefici sull organismo.

Lascia un commento