Il giorno più bello, è ancora più bello se low cost

Se anche per noi è arrivato il giorno più bello e stiamo per convolare a felici nozze, perché non pensiamo a come risparmiare con un matrimonio low cost e nel rispetto dell'ambiente?

Si sa che le spese per il matrimonio sono sempre tante, abito bianco, bomboniere, ristorante, insomma, quanto basta per scegliere di convivere invece che celebrare un matrimonio se non da favola, almeno grazioso. Se vogliamo risparmiare un po' possiamo scegliere delle bomboniere solidali. Si tratta di bomboniere realizzate nel rispetto etico delle persone e dell'ambiente, vendute a prezzi onesti, oppure si può addirittura scegliere di non fare le bomboniere e di destinare la somma prevista per la spesa in opere di beneficenza, in questo modo potremmo spendere un po' meno di quanto preventivato e fare una buona azione.

In seconda istanza si può scegliere di fare un pranzo a buffet invece che in un ristorante. La location, se il tempo lo consente, potrebbe essere all'aperto e perché no, magari con un menù vegan che non lasci scontento nessuno. In questo modo si risparmierà sulle spese della carne o del pesce e i piatti non solo saranno comunque molto gustosi, ma saranno anche preparati in modo totalmente etico e sano. Ma la vera sorpresa sta nell'abito. Esistono tanti abiti da sposa davvero ecologici e low cost, facili anche da realizzare in casa, ovviamente se si ha una discreta creatività e manualità. Singolare quello di carta igienica creato dalla stilista Olivia Mears. Ma non facciamoci trarre in inganno dal materiale, perché sebbene sia stato realizzato con la carta igienica è ispirato allo stile vittoriano, quindi ricco di dettagli sofisticati. Ugualmente d'impatto l'abito da sposa usa e getta, creato con materiali solubili che, immersi nell'acqua, possono essere riutilizzati per la creazione di nuovi abiti.

Interessante anche la possibilità di acquistare fedi nuziali etiche, il che significa che si avrà a ache fare solo con gioielli conflict free o realizzati con materiali di riciclo e pietre sintetiche. Questo è molto importante perché spesso, i più bei gioielli, sono costati la vita di tante persone, poiché le pietre preziose, così come i metalli preziosi, provengono da zone dove imperversano sanguinosi conflitti.

Una scelta etica, e quindi anche a basso costo, è possibile, ma senza rinunciare al fascino del giorno più bello.

Lascia un commento