Con la maternità una mamma riscopre la voglia di fare

mamma-maternita

Con la maternità una mamma attraversa diversi cambiamenti. Conosce meglio il suo corpo, scopre aspetti del suo carattere che non pensava facessero parte di lei, si confronta con una nuova personalità, in cui assume importanza la sua figura di donna nella sua totalità.

La maternità è un scombussolamento generale della persona, che sconvolge nel vero senso della parola corpo e mente. Nel momento in cui si diventa mamma si riscopre una nuova donna, per certi aspetti diversa e per altri uguale a quella di prima. Si impara ogni giorno, si capiscono nuove priorità come madre, si creano nuovi ritmi, molto spesso frenetici.

Eppure si ha il tempo di fare tutto. Perché quando si sente dire che le mamme sono multitasking è proprio vero. Non si esagera se si considera la mamma come una donna bionica o una wonder woman che si prende carico di tutto. E no, in questa definizione non c’è nessuna mania di protagonismo. La verità è che la maternità ti rende davvero così.

Così piena.

Così tanta.

Così obbligata a fare mille e più cose contemporaneamente.

Delle volte capita che questo aspetto multitasking si trasformi in vera e propria voglia di fare, in nuova linfa vitale. La maternità diventa una guida per reinventarsi giorno dopo giorno. Per riprendere vecchi interessi accantonati, per concedersi nuove possibilità mai prese in considerazione, per ascoltare di più che cosa dice il cuore. E dedicare tempo a cose nuove e vecchie, cose importanti e futili, che fanno parte della mamma in quanto donna.

L’incredibile volontà e determinazione, la pazienza e la forza con cui una mamma riesce ad affrontare le giornate dimostra che entrati in un circolo vizioso di impegni, pensieri e faccende da sbrigare, si ha il tempo per ritagliare del tempo anche per se stesse, se solo lo si vuole. 

1 comment

Lascia un commento