L'ottimismo favorisce l'allattamento al seno

Il pensiero positivo e una visione ottimistica della vita sono in grado di apportare all'individuo una serie di effetti benefici preziosi, non da ultimo una vita più lunga e piena di speranza. L’ottimismo, infatti, è in grado di consolidare le difese immunitarie e riesce a tenere a bada il livello della pressione arteriosa e il colesterolo.  Ma non finisce qui: le donne ottimiste hanno anche una maggiore probabilità di allattare con successo il proprio piccolo, come è stato rilevato da una ricerca britannica pubblicata sulla prestigiosa rivista Journal of Advanced Nursing. Vediamo di seguito quali sono i dati rilevati dallo studio condotto dalla Swansea University e coordinato dalla ricercatrice inglese Amy Brown.

La ricerca in oggetto ha coinvolto 602 mamme e i loro figli 6 di età compresa tra i sei mesi e 1 anno. Dopo un attento monitoraggio è risultato che le donne più estroverse e socievoli allattano più a lungo i propri pargoli, i quali possono fruire, in tal modo, da tutti i benefici che derivano da questa circostanza.

Le mamme che, al contrario, sono risultate più timide e insicure avevano la tendenza a utilizzare il latte artificiale e ad allattare al seno per un periodo di tempo significativamente più breve. Il pediatra Bertino ha a tal proposito affermato: “Non solo i vantaggi del latte umano sono a breve termine, ma i vantaggi che il latte umano apporta a lungo termine sono importanti, anche e soprattutto per i bimbi nati prematuramente”.

Il latte materno, del resto, oltre a essere più nutriente è anche in grado di contrastare con efficacia le patologie infettive, quelle a carico del sistema cardiovascolare e il diabete.

Più ottimismo mamme: siate più rilassate e abbiate più fiducia in voi stesse!

Alla luce di questa ricerca è dunque importante che le neomamme si liberino di tutti i disturbi legati all'ansia e che imparino a vivere con maggiore tranquillità.

In questo senso un opportuno sostegno da parte del personale sanitario e dei familiari risulta essere davvero importante. 

Lascia un commento