Morta la bimba modenese colpita da meningite

meningite

Dopo 8 lunghi giorni (il ricovero è avvenuto la sera del 22 marzo scorso) in cui ha cercato di continuare a lottare, afferrandosi disperatamente alla vita, la bambina di 10 anni colpita da meningite e ricoverata presso il reparto di terapia intensiva del policlinico di Modena, non ce l’ha fatta.

Le condizioni della piccola erano apparse ai medici immediatamente molto gravi. Prima che la bambina morisse i suoi genitori, che tra l’altro non hanno altri figli, avevano dichiarato alla stampa locale: “Siamo nelle mani del Signore, sappiamo che nostra figlia è viva. È grave ma è viva. Siamo sempre qui, accanto a lei, i medici ci tengono informati. Aspettiamo e preghiamo”. Purtroppo le loro implorazioni non sono servite a salvare la vita dell’adorata figlia.

La bambina, lo ricordiamo, frequentava la scuola elementare Rodari di Modena e tutti i 90 allievi dell’istituto sono stati sottoposti a profilassi obbligatoria.

Cosa è la meningite da meningococco

La meningite da meningococco (Neisseria Meningitidis), che colpisce le meningi (ovvero le membrane che avvolgono il cervello e il midollo spinale), è una patologia invasiva di origine batterica che colpisce perlopiù i bambini.

In Italia esistono 3 diversi vaccini per prevenire questa terribile patologia. 

68 comments

  1. Laura Ciglia 31 marzo, 2016 at 15:13 Rispondi

    Dramma è vero ma basta usare il buon senso quando i bambini sono piccoli e farli vaccinare. Entrambi i miei hanno fatto anche le vaccinazioni facoltative a 2 anni…. quando andavamo al nido

Lascia un commento