Foto dei figli su Facebook? No senza l'ok di entrambi i genitori

foto figli facebook genitori

Una sentenza del Tribunale di Mantova ferma l'esposizione mediatica dei bambini sui social network e crea un precedente per la loro tutela.

Le tante foto dei bambini su Facebook

Il dibattito se pubblicare o meno le foto dei propri figli sui social network è sempre aperto. Ognuno ha le sue ragioni, chi lo fa per mostrare a parenti e amici le evoluzioni del proprio bambino, chi, invece, vuole ostentare una genitorialità perfetta e sempre felice, chi lo fa per acquisire più followers o semplicemente perché non si rende conto dei pericoli della rete. Infatti, le immagini postate possono finire nelle mani sbagliate, essere ritoccate e riutilizzate per scopi non proprio gratificanti.

Bambini sui social solo con consenso di mamma e papà

Il Tribunale di Mantova, su richiesta di un padre separato, ha stabilito in una sentenza che la mamma non potrà più pubblicare le foto dei figli su Facebook senza il consenso del papà.

Entrambi i genitori devono essere concordi nel mettere in piazza scatti di vita quotidiana e chissà se i bambini saranno felici di tutto questo. Tra qualche anno scopriremo se questa smania di pubblicare le loro facce buffe ci si ritorcerà contro.

Voi come vi regolate, pubblicate le foto dei bimbi online e il vostro partner è d'accordo?

29 comments

  1. Concetta Laura Ciarla 7 novembre, 2017 at 11:25 Rispondi

    I rischi sono tanti e sono tanto pericolosi.Fino a che potremo tuteleremo nostro figlio dai social!Questione di buon senso di un buon genitore.Per amore questo ed altro,per un like purtroppo fanno di tutto,anche fregarsene dell’incolumità del proprio bambino..roba da matti.

  2. Norwegian Wood 7 novembre, 2017 at 12:28 Rispondi

    Agli altri non frega nulla delle foto dei propri figli che devono invece essere bene prezioso per chi gli vuole bene appunto… e magari proprio per questo li dovrebbe anche tutelare e rispettare anziché mostrarli come oggetti e trofei!!!!!! Sarebbe ora di smetterla e basta.

  3. Laura Zano 7 novembre, 2017 at 13:52 Rispondi

    mi sembra giusto! ammetto che la tentazione è forte, ma mi sono sempre limitata a pubblicare le foto del mio bimbo di spalle e comunque sempre con il consenso anche del papà. Resta senza dubbio una scelta solo ed esclusivamente dei genitori!!

  4. Catia Marchettini 7 novembre, 2017 at 14:17 Rispondi

    Per condividere con amici e parenti lontani esistono altri modi e non solo fb.chi mette le foto dei figli su fb è solo perché ce le vuol mettere. Io personalmente non lo trovo giusto e non lo condivido

  5. Rita Rega 7 novembre, 2017 at 17:47 Rispondi

    Tutti contrari alla pubblicazione sui social dei minori ma nessuno favorevole alla legge della fedeli che bisogna andare a prendere i figli a scuola fino alla terza media! E si… Perché il pedofilo è sul web! Coerenza pari a zero!

    • Imma Ciano 8 novembre, 2017 at 10:04 Rispondi

      Allora i ragazzi non dovrebbero uscire senza genitori e nemmeno giocare al parco. Ad ogni discussione c’è una soluzione: tornare a casa in gruppo; un genitore che vigila a turno, ecc. Non giudichiamo senza sapere… sei fuori tema.

    • Rita Rega 8 novembre, 2017 at 10:10 Rispondi

      Imma il problema è la foto!!!!! Il.pedofilo è anche sulla spiaggia che scatta foto a tuo figlio mentre magari cambi il.pannolino! Io sinceramente mi preoccupo di chi.potrebbe fare realmente male ai miei figli e non di una foto rubata sul.web! Saluti!

Lascia un commento