Organizzare un battesimo: la guida completa

battesimo

Tempo di Primavera, tempo di battesimi: quante di voi stanno preparando quello del proprio piccolo? Si tratta di un momento fondamentale per i credenti, che permette al bambino di entrare nella comunità cristiana, ma anche della prima vera grande festa che vede protagonista il nuovo arrivato.

Organizzare un battesimo è senza dubbio impegnativo, ma con pochi piccoli suggerimento, potrete sicuramente fare un buon lavoro.

Inviti battesimo fai-da-te

La prima cosa da preparare è una lista completa degli invitati. C’è chi invita solo i familiari più stretti, chi fa una grande festa con amici e parenti.

Stilate la lista e poi dedicatevi agli inviti battesimo fai-da-te. In rete ci sono tutorial bellissimi, che in pochi passi vi aiutano a preparare un invito delizioso.

Potete farli a forma di carrozzina, oppure come simpatici ventagli con gli abbassalingua che si trovano in farmacia, o magari ancora prendere una foto del vostro piccolo o della vostra bimba e far invitare direttamente lui tutti gli ospiti al battesimo! Decorate a piacimento con lustrini, piccoli bottoni o nastri, e sarà davvero carina ed economica!

battesimo-inviti

Non dimenticate di mettere il nome e l'indirizzo della Chiesa dove si terrà il battesimo e l’indirizzo del ristorante.

Padrino e madrina battesimo

Il padrino e la madrina di battesimo sono due tra le figure centrali della cerimonia. Sono persone che s’impegnano a stare vicino al piccolo e ad aiutare i genitori nel crescerlo con i giusti valori. La loro scelta quindi stringe un legame importante tra il bambino e la coppia.

Fate attenzione quindi ad optare per due persone che di cui avete fiducia, e che davvero possono adempiere a questo ruolo nel migliore dei modi.

Attenzione: i padrini non devono essere divorziati e poi risposati, oppure conviventi.

Non è detto che debbano essere una coppia anche nella vita: spesso si sceglie una persona tra quelle vicine alla mamma e una tra quelle vicine al papà.

Ricordate che poi il padrino e la madrina dovranno ricevere un regalo speciale, diverso dalla classica bomboniera. Una bella foto di loro insieme al festeggiato in una cornice, potrebbe essere davvero perfetta.

battesimo2

Location del battesimo

Quando dovete organizzare il battesimo del vostro bambino, la scelta della chiesa e poi del ristorante sono davvero importanti.

battesimo-fiori-chiesa

Per la prima, spesso ci si deve affidare al Parroco, che indicherà la chiesa che contiene il fonte battesimale (attenzione perché non tutte ce l’hanno) e vi dirà se la cerimonia sarà solo per voi o se si svolgerà insieme ad altre coppie e altri bimbi. Contattate quindi un fioraio per mettere qualche decorazione floreale.

battesimo-decorazioni-chiesa2

Per il ristorante, oltre a scegliere quello di vostro gusto, tenete in considerazione che non deve essere troppo distante dalla chiesa, per evitare di far stare la gente ore in macchina, e che abbia abbastanza spazio per far giocare i bambini, se avete molti invitati piccolini.

battesimo-decorazioni-chiesa

 

Vestitini battesimo 

Scegliere il vestitino dei battesimo del proprio bimbo, è sempre una grande emozione. Si può dire che è la sua prima uscita pubblica. Lo vorremmo ovviamente bellissimo.

Fate attenzione però anche alla praticità: il bambino potrebbe aver bisogno di un cambio di pannolino durante la messa, e se avete messo qualcosa di troppo complicato, rischiate di trovarvi in difficoltà.

Un suggerimento per le mamme che allattano: quando scegliete il vostro, di vestito, occhio alla scollatura. Perché se non è morbida o con i bottoni potreste trovarvi chiuse seminude nel bagno della chiesa a tentare di allattare vostro figlio.

battesimo-vestitini

Bomboniere battesimo fai-da-te

Qualche ultimo spunto riguarda infine le bomboniere per il battesimo: che ne dite di farle home made?

Potete semplicemente comprare tante belle scatoline e riempirle di confetti, oppure di biscottini decorati.

battesimo-bomboniere-bambina

Un evergreen è senza dubbio una mini-cornice con dentro la foto del festeggiato.

Se sapete lavorare ai ferri o all'uncinetto, potete preparare tante piccole scarpine da neonato, da decorare magari con un campanellino.

battesimo-bomboniere-maschietto

Un gesto gradito sarà pensare anche ai più piccoli, con un giochino o un libriccino tutto per loro.

E tanti auguri a voi e al festeggiato!

18 comments

Lascia un commento