Consigli per orientare i figli verso importanti traguardi

orientare i figli verso traguardi e successo

Avere successo e riuscire a raggiungere i traguardi prefissati è fondamentale nella vita di ciascuno, ma non è facile. Il successo si ottiene con fatica ed impegno e sicuramente è bene iniziare sin da piccoli ad apprendere come sia meglio comportarsi per poter un domani raggiungere importanti traguardi. Ecco quindi alcuni consigli per tutti quei genitori che vogliono orientare i figli ad avere successo nella vita. Non si tratta di semplici ipotesi, bensì di veri e propri studi scientifici e ricerche condotte da importanti istituti, come la Harvard Business School o la Pennsylvania State University.

Orientare i figli a sviluppare relazioni sociali

Bastano a volte piccole e semplici attività per iniziare, come ad esempio dedicarsi sin da bambini alle faccende domestiche. Dando un aiuto in cucina, i bimbi imparano sin da subito i concetti fondamentali di responsabilità e lavoro in team.

Le aspettative dei genitori hanno un ruolo cruciale in quello che poi concretamente il piccolo riuscirà a fare, così come la capacità di creare delle buone relazioni sociali. È dimostrato che esiste un collegamento tra le competenze sociali apprese in età da asilo e il loro successo successivo. Aiutare i figli a sviluppare abilità sociali ed emozionali è una delle cose che un genitore può fare per il loro benessere futuro.

Orientare i figli attraverso l’esempio e l’affetto

L’esempio dato dai genitori ai figli rimane un elemento prioritario nello sviluppo delle propensioni di ciascuno. È stato evidenziato che bambini con mamme che lavorano fuori casa hanno più probabilità di intraprendere attività di maggior guadagno. Al contempo, si rivela fondamentale il giusto apporto di affetto e di emozioni positive trasmesse al bambino, con un ruolo cruciale rappresentato dalla relazione figlio-genitore. Secondo diversi studi, coloro che hanno ricevuto più affetto nei primi tre anni di vita sono risultati i migliori nei test accademici durante l'infanzia, oltre ad aver sviluppato rapporti più sani a 30 anni, puntando a traguardi di maggior successo.

L’educazione è un altro elemento base: per esempio insegnare la matematica in età precoce assicura vantaggi in età adulta. Molto importante è inoltre riuscire a trasmettere ai propri figli le caratteristiche delle persone di successo, quali grinta e determinazione. In questo modo svilupperanno la tendenza a sostenere l'interesse e lo sforzo anche verso gli obiettivi a lungo termine. 

Bisogna fare attenzione anche alla qualità del tempo che si trascorre assieme, senza trasmettere loro ansia o stress accumulati. Il contagio psicologico derivante da questa relazione può infatti avere un grosso impatto sul benessere dei figli.

Da non dimenticare una corretta alimentazione, essenziale per concentrarsi, essere più produttivi e sviluppare una capacità di ragionamento più positiva.

Lascia un commento